Fastweb chiede i MVNO in Italia


Tlc: Parisi (Fastweb), accelerare su WiMax e operatore mobile virtuale

Da ‘Il Sole24Ore.com’ – ‘Speriamo che con la formazione di un nuovo Governo si possa tornare a riflettere e ad accelerare su temi quali il WiMax e l’operatore mobile virtuale’. Questo l’auspicio di Stefano Parisi, amministratore delegato di Fastweb, intervenendo al V Italian Wireless Business Forum organizzato da ‘Il Sole 24 Ore’. Se sul WiMax il manager si augura che venga ‘accelerato il rilascio delle frequenze’, sull’operatore mobile virtuale (Vmno), Parisi afferma che ‘dipende dalle condizioni, ma e’ importante dare ai clienti servizi convergenti. Se abbiamo paura che un operatore cannibalizzi l’altro rischiamo di non farlo mai’. Una tesi accolta con riserva da operatori quali 3 Italia, rappresentato nel dibattito da Edoardo Verduci, Direttore commerciale clienti istituzionali, che ha ricordato come gli operatori mobili oggi esistenti abbiamo ‘versato miliardi per ottenere le licenze Umts’. Massimo Castelli, Direttore Marketing di Telecom Italia, ritiene infine che ‘una certa protezione dall’ingresso di ‘challenger’ sul mercato mobile sia servito ad alzare il prezzo della gara’ e ‘oggi – ha concluso – ci sono tutti gli strumenti per stabilire se il livello della competizione nel mondo mobile sia sufficiente o no’.