Corrado Sciolla (Bt) annuncia accordo Mvno con Vodafone


Entro la fine dell’anno British Telecom Italia lancerà alle aziende la propria offerta integrata fisso-mobile grazie all’accordo con Vodafone, che le consentirà di debuttare nel mercato della telefonia mobile come operatore mobile virtuale. Lo ha annunciato l’ad Corrado Sciolla nel corso della conferenza stampa di presentazione dell’accordo. Secondo i termini dell’accordo Vodafone metterà a disposizione la propria infrastruttura di rete, garantendo un portafoglio di servizi mobili all’ingrosso, dalla voce agli sms, dal roaming al traffico dati, con cui Bt Italia (ex Albacom) potrà costruire la propria offerta di servizi integrati di telefonia fissa e mobile alle aziende proprie clienti. Bt Italia, finora attiva solo nel fisso, potrà dunque comportarsi in tutto e per tutto come un operatore mobile, definendo in piena autonomia prezzi, branding, distribuzione. “La mobilità – ha commentato l’ad di Bt Italia Corrado Sciolla – è fondamentale nell’offerta alle imprese: il nostro obiettivo è di raggiungere una quota del mercato mobile business attorno al 10% in cinque anni”. Comunque, ha concluso Sciolla, “non prevediamo un cambio di strategia, cioé non intendiamo andare sul mercato residenziale”.