Virgin Mobile decisa ad entrare in India


virginmobile.jpgVirgin Mobile è decisa a formare una joint venture alla pari con il secondo maggiore operatore di telefonia cellulare CDMA indiano, la Tata Teleservices Ltd. Lo ha riferito oggi il quotidiano Economic Times citando fonti anonime. Virgin, che fa parte del gruppo di comunicazioni Virgin Media, rilascerà la licenza del suo brand Virgin Mobile e la sua competenza tecnologica in servizi a valore aggiunto ai dispositivi portatili a Tata Teleservices, ha detto il quotidiano. Un portavoce di Tata Teleservices ha rifiutato di commentare. Tata Teleservices e la sua sussidiaria, Tata Teleservices Ltd. procurano servizi a 20 delle 23 zone di telecomunicazioni dell’India, e alla fine di marzo contava 11.4 milioni di abbonati. L’India è il mercato di servizi di telefonia mobile che cresce più velocemente al mondo con più di 6 milioni di nuovi abbonati ogni mese, e che ha attirato l’interesse di investitori stranieri.