PosteMobile: redditività solo nel 2012?


Il mercato potenziale degli operatori virtuali di telefonia mobile Mvno (Mobile Virtual Network Operator) in Italia, nel 2008 in Italia fatturera’ 500 milioni di euro. Nel 2012 raggiungera’ gli 1,6 miliardi. PosteMobile, l’operatore virtuale del gruppo Poste Italiane il cui lancio e’ stato annunciato per fine novembre, nel 2008 fatturera’ 150 milioni di euro e avra’ 1,25 milioni di clienti, per poi arrivare a 325 milioni di fatturato e 2,7 milioni di clienti nel 2012. Lo rivela uno studio, basato sull’analisi del mercato della telefonia mobile, realizzato da Axia Financial Research e pubblicato in esclusiva sul numero di novembre di Technet, il mensile di Ict. Secondo lo studio gli investimenti necessari a far partire i servizi e l’elevata concorrenza faranno si’ che il business di Poste Mobile sara’ in perdita di 12 milioni di euro nel 2008, arrivando alla redditivita’ solo nel 2012, anno in cui si ipotizzano ricavi per 3 milioni di euro. Per discutere di Poste Mobile e degli altri Mvno, entra nel nostro FORUM!