Mvno in attesa di interventi dall’AGCOM sui costi di terminazione


Gli operatori mobili virtuali italiani chiedono nuovamente l’intervento dell’Agcom in materia di costi di terminazione (ne abbiamo più volte discusso anche sul forum dedicato ai Mvno .. ) e di portabilità del numero telefonico. “Anche noi operatori virtuali, pur non possedendo reti, sosteniamo spese per la ricezione delle chiamate, quindi è giusto che ci venga riconosciuto il costo di terminazione”, sostiene Massimiliano Parini, responsabile telefonia di Coop Voce. “E poi abbiamo avanzato all’Autorità la richiesta di intervento per accorciare i tempi necessari al trasferimento dei numeri telefonici verso le nostre sim card” conclude Parini. La questione è approdata già dal mese di luglio al Tavolo tecnico per la telefonia virtuale, inaugurato tre mesi fa dall’Agcom: il team di commissari sta attualmente valutando le richieste. In diverse Nazioni dove gli Mvno sono attualmente operanti, quest’ultimi hanno possibilità di applicare prezzi realmente concorrenziali proprio perchè usufruiscono delle stesse tariffe di terminazione degli operatori tradizionali e da queste possono poi pianificare i profili tariffari che verranno commercializzati al cliente finale. Risultati: sms e telefonate offerte a prezzi decisamente più bassi. Discuti di questo argomento nel nostro forum..clicca qui!


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..