Virgin Mobile USA: la crisi fa crescere gli utenti


Continua la crescita di Virgin Mobile Usa. A causa della crisi in atto molti utenti di telefonia mobile stanno, pian piano dismettendo i loro abbonamenti annuali e mensili abbandonando le compagnie telefoniche tradizionali per passare a formule prepagate come appunto quelle proposte da Virgin Mobile.  Secondo Dan Schulman – Chief Executive della compagnia – ”I consumatori, in particolare quelli piuùgiovani, stanno riorganizzando le proprie spese .. Questo è il momento giusto per passare alle carte prepagate che consentono di tenere sotto controllo la spesa”. Come segnalato già lo scorso mese – leggi qui – Virgin nel quarto trimestre 2008 ha segnato un trend in rialzo portandosi a oltre 5.300.000 clienti , oltre le aspettative della stessa azienda che sta conquistando clienti che stanno abbandonando Sprint e T-Mobile (Deutsche Telekom) considerate le più vulnerabili in questo momento di crisi. Per invogliare i consumatori Virgin Mobile si prepara al lancio di un’offerta mensile flat senza pero’ contratto di abbonamento per lasciare agli utenti la massima liberta’ d’azione. Secondo le prime indiscrezioni l’offerta dovrebbe includere un numero limitato di minuti di chiamata durante le ore diurne e illimitato in quelle notturne e nel week end. Discutine nel forum..