In Spagna Carrefour Movil è senza licenza Mvno


Sembra proprio che qualcuno in Carrefour abbia dimenticato di rinnovare la licenza da Mvno in tempo e, secondo quanto riportato dalla CMT (Commissione per il mercato delle telecomunicazioni), non rientra tra gli aventi diritto ad operare in questo mercato.  La Commissione già mesi fa aveva annullato molte richieste di aziende e società che volevano entrare nel mercato della telefonia mobile virtuale, non avendone i requisiti, ma il caso più eclatante rimane quello di Carrefour Movil, che gestisce un portafoglio di oltre 60.000 clienti ed è stato il primo operatore mobile virtuale in Spagna (operante dal novembre 2006).  Per fortuna, la CMT ha deciso di lasciare attivo il servizio e quindi evitare che tutti i clienti perdessero le proprie utenze, in attesa che la situazione venga sistemata in tempi brevi, e che Carrefour risolva questo suo “problema burocratico”..


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!