Le Poste francesi valutano ingresso nel mercato dei MVNO


laposteLa Poste (le Poste francesi)  starebbe valutando l’opportunità di lanciarsi nella telefonia mobile virtuale come MVNO  commercializzando carte prepagate con il proprio marchio. E’ quanto si apprende da un articolo pubblicato dalla rivista francese ‘Capital’. Secondo le indiscrezioni pubblicate, La Poste starebbe consultando diversi professionisti del settore per preparare una gara d’appalto. La società punterebbe sulla capillarità dei suoi 17 000 uffici postali distribuiti sul territorio per lo sviluppo di nuovi business soprattutto per compensare al calo della sua attività primaria. Tra l’altro negli uffici postali sono già distribuite e vendute le sim di vari gestori, come Orange, SFR, Bouygues Telecom e Virgin Mobile. Proprio il successo di alcuni di questi MVNO (come appunto Virgin Mobile) e sull’esperienza di quanto fatto in Italia con Poste e la sua Poste Mobile (situazione analoga anche per il mercato belga), avrebbero ulteriormente convinto  la società a valutare l’ingresso in questo mercato in forte espansione. Proprio il successo di Poste Mobile viene risaltato nell’articolo in questione che segnala  tra l’altro anche il superamento di quota 950mila clienti per l’MVNO italiano. Per discutere di MVNO entra nel nostro forum..

mvnoforumarancio


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!