MVNO: chiusura procedimento Antitrust contro Vodafone rinviato ad ottobre


Rinviata al primo di ottobre la chiusura del procedimento Antitrust che era stato aperto lo scorso 2 aprile nei confronti di Vodafone per inottemperanza dell’operatore che avrebbe disatteso l’impegno a concludere una serie di accordi commerciali con altre società per l’apertura della propria rete mobile (accordi per la nascita di operatori mobili virtuali), tra cui Bt Italia. Nella procedura inizialmente aperta contro Telecom Italia, Wind e Vodafone, le prime due furono multate.

Vodafone scelse di presentare degli impegni, accettati dall’Antitrust, ma che oggi sono al vaglio per una verifica sull’eventuale mancato rispetto. Nello specifico, Bt Italia contesta la mancata disponibilità di Vodafone “nel vedere accolte richieste di adeguamento e/o modifica delle condizioni contrattuali in linea con le esigenze del mercato”. Vodafone replica sostenendo “di aver assolto gli obblighi contrattuali verso BT, nel rispetto degli impegni assunti nei confronti dell’AGCM”, anticipando l’intenzione di “far valere nelle sedi opportune la tutela dei propri interessi”. Ad ottobre – salvo ulteriori rinvii – la chiusura del provvedimento con le decisioni dell’Antitrust.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!