FS Telco: potrebbe essere questo il nome del nuovo MVNO targato Ferrovie dello Stato


Secondo quanto riportato da IlSole24Ore di oggi, le ferrovie dello Stato sembrano voler accelerare sui servizi di telefonia: sia per quanto riguarda la banda larga mobile per collegarsi a internet dal treno, soprattutto dai Frecciarossa, ma anche sulla possibilità di diventare  MVNO operatore mobile virtuale o meglio Mobile Virtual Network Operator – con nuove sim card targate ferrovie. Un progetto che sembrava accantonato e che potrebbe riprendere quota a partire dalla metà del 2010, nonostante le difficoltà di un mercato molto competitivo. Secondo quanto riportato dal quotidiano economico IlSole24Ore il gruppo guidato da Mauro Moretti ha già costituito una società ad hoc il cui nome potrebbe essere Fs Telco dedicata alla gestione di tutti i suoi asset che riguardano le telecomunicazioni. Una società che avrà il compito di gestire gli 8mila chilometri direte in fibra ottica (più altri 2mila presi in affitto), una rete radio Gsm di altri 8mila chilometri e un network tradizionale, in rame, dai 6mila chilometri, che corre lungo la rete ferroviaria. Sul fronte della telefonia mobile i dipendenti delle ferrovie lavorano già con cellulari dotati di prefisso proprio (313), con in più una frequenza ferroviaria denominata Gsm-r (da railway), utilizzata per le comunicazioni tra i treni e le sale operative. Oltre alla banda larga mobile in carrozza, la vera sfida sarà quella dell’operatore mobile virtuale, che permetterebbe alle ferrovie di emettere sim card con il proprio marchio, come già qualche mese fa si era ventilato. Ora il progetto sembra essere più vicino e saremo pronti ad aggiornarmi su tutte le novità che potrebbero riguardare il lancio di un nuovo MVNO in Italia.. Per discutere questa notizia, entra nel nostro FORUM dedicato agli operatori mobili virtuali..

Partecipa alla prima Indagine dedicata al Mondo degli MVNO  Italiani.. clicca QUI!