Il Gruppo Tata sbarcherà a Roma e si prepara per il lancio nella telefonia virtuale


Il Gruppo indiano TATA (della famiglia Tata) si prepara a sbarcare in Italia nella telefonia (e probabilmente non solo in quella) come operatore mobile virtuale. Sarà la Capitale la base principale per conquistare una fetta del mercato italiano delle tlc. A riferirlo il quotidiano Il Tempo della scorsa settimana, secondo il quale il gruppo indiano investirà ingenti risorse per ritagliarsi un ruolo da protagonista nel campo della telefonia mobile. Sempre secondo il quotidiano, il progetto sarebbe talmente concreto che gli emissari del patron indiano Ratan, attuale presidente della conglomerata di Mumbai, sarebbero già a Roma per colloqui con i partner locali in grado di garantire il supporto tecnico, finanziario e commerciale. La base legale e commerciale italiana come detto sarà Roma con distaccamenti anche a Milano e forse anche in Molise. Essendo il gruppo indiano presente in diversi Paesi, potrebbe avvalersi di questo vantaggio ‘strategico’ per avviare roaming e offerte scontate ai clienti per e dall’estero. Un ‘colosso’ dunque che potrebbe scuotere non poco il mercato della telefonia mobile virtuale italiana, che vede molti protagonisti in campo e una quota di mercato quasi nulla. Torneremo ad aggiornarvi sugli sviluppi futuri anche nel nostro forum dedicato ai MVNO..