Apple potrebbe diventare un MVNO. I grandi operatori preoccupati


Apple si prepara a sbarcare nella telefonia mobile come MVNO? Le voci si rincorrevano da tempo, anche perchè per un’azienda che vende milioni di smartphone in tutto il mondo sarebbe un business non da poco. A rilanciare quelle che erano solo voci in qualcosa di più concreto ci pensa oggi il quotidiano economico francese Les Echos. Il Gruppo di Cupertino ha stretto un accordo con Gemalto (leader nella produzione di SIM per operatori di telefonia mobile) per lo sviluppo di nuove soluzioni per i prossimi iPhone e la novità – che spaventerebbe non poco gli operatori mobili con cui oggi ha stipulato accordi per la commercializzazione dei suoi smartphone – è che Apple potrebbe vendere i suoi prossimi iPhone con una speciale SIM (un chip che contiene informazioni tecniche su rete e sicurezza) che attiverà il prodotto con il gestore di rete scelto dal cliente. Il tutto online (su iTunes e Apple Store) senza l’obbligo di attivazione presso un punto vendita dell’operatore partner. Insomma una vera e propria rivoluzione. In un colpo Apple potrebbe vendere i suoi prodotti in maniera diretta e senza intermediari (e con tutt’altro genere di ricavi). Un cambiamento che non sembra esser stato proprio preso bene da diversi gruppi telco. Infatti, secondo quanto risulta a Les Echos, molti operatori europei avrebbero minacciato Gemalto di bloccare gli ordini. Questo a quanto pare è solo l’inizio.. torneremo presto ad informarvi su tutte le novità nei prossimi giorni (magari contattando uno dei diretti interessati). Discutine nel Primo Forum tutto italiano dedicato ai MVNO..