Nòverca: sempre più servizi a valore aggiunto e in mobilità


Sempre più servizi a valore aggiunto e in mobilità: queste due delle scelte prioritarie per Nòverca nei prossimi mesi. Oltre all’atteso passaggio a Full MVNO, pianificato per i mesi centrali dell’anno, sono attesi una maggiore integrazione commerciale e tecnologica con il Gruppo bancario Intesa Sanpaolo, un rafforzamento della capacità distributiva e la definizione di una nuova offerta commerciale fortemente basata su servizi a valore aggiunto. A partire dalla seconda metà dell’anno è infatti prevista la commercializzazione di servizi in mobilità che permetteranno agli utenti, ad esempio, di video-sorvegliare la propria casa o l’ufficio, controllandone al tempo stesso i consumi energetici, o di monitorare il proprio stato di salute e quello dei propri cari. Il passaggio a Full MVNO è stato deciso prevalentemente per supportare la erogazione di tali servizi, i quali necessitano di controllare al meglio la scheda SIM ed i protocolli di comunicazione. Questo quanto emerge dall’approvazione da parte del Consiglio di Amministrazione di Acotel Group S.p.A (che controlla Nòverca Italia) del bilancio d’esercizio ed il bilancio consolidato 2010 e l’evoluzione prevedibile della gestione per questo 2011. Per discutere di Nòverca, i suoi servizi e le sue promozioni entra nel FORUM interamente dedicato agli operatori mobili virtuali..

Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!