AGCOM: cresce la base clienti degli operatori mobili virtuali italiani


Cresce la base clienti dei MVNO in Italia nel 2010, secondo quanto riportato dalla relazione annuale dell’AGCOM, che a marzo 2010 dava a quota 2.700.000. Partendo dalla MNP (Mobile Number Portability), si scopre che tra marzo 2009 e marzo 2010, Telecom Italia registra un saldo negativo di poco inferiore ad un milione (tra linee ‘donate’ e ‘ricevute’), di cui hanno beneficiato soprattutto gli operatori mobili virtuali, con un saldo complessivo che a marzo 2010 superava le 600mila linee. L’AGCOM, nella sua relazione, divide questo tipo di operatori mobili in 4 gruppi:

  • il primo, rivolto ad un mercato ‘etnico’ e comprende Daily Telecom e PLDT Italia (con il brand Smart Pinoy, non più operativo da fine estate 2010);
  • il secondo sfrutta la capillarità dei punti vendita presenti sul territorio, come nel caso di Carrefour Italia, Coop Italia e, dalla metà del 2009, di Erg Mobile. Queste imprese combinano il servizio di telefonia mobile con offerte e promozioni relative alle condizioni economiche d’acquisto dei prodotti che rappresentano la propria attività tradizionale (prodotti alimentari e di largo consumo, prodotti petroliferi);
  • il terzo, grazie anche alla capillarità dei punti vendita, è strutturato attorno ad un’integrazione con servizi finanziari, come nel caso di Nòverca (Gruppo Intesa) e PosteMobile, dove la telefonia mobile diventa anche veicolo di offerta (controllo movimentazione conto corrente, pagamento bollettini, ricarica di carte di credito prepagate, possibilità di effettuare bonifici etc etc).
  • il quarto ed ultimo riguarda l’integrazione tra servizi di imprese già presenti nelle telecomunicazioni su rete fissa, come nel caso di Tiscali e Fastweb.

Dati alla mano, ecco le percentuali di utenti per gruppo al marzo 2010:

  • Gruppo 1. Daily Telecom – PLDT Italia (Smart Pinoy): 8.7% (9.1% nel 2009)
  • Gruppo 2. Carrefour UNO Mobile – CoopVoce – ERG Mobile: 26.4% (28.6% nel 2009)
  • Gruppo 3. PosteMobile – Nòverca: 50.9% (49.8% nel 2009)
  • Gruppo 4. Fastweb Mobile – Tiscali Mobile: 14% (12.5% nel 2009).

La maggiore crescita rispetto allo stesso periodo del 2009 si è avuta per gli operatori del gruppo 4 (Tiscali Mobile e Fastweb Mobile), in crescita anche il gruppo 2 (PosteMobile e Nòverca), mentre in calo gli utenti del gruppo 2 (Carrefour UNO Mobile, CoopVoce e ERG Mobile). I dati dell’AGCOM si riferiscono a 9 dei 15 operatori mobili virtuali operativi a giugno 2010.