Virgin Mobile: concessa licenza per operare come MVNO in Messico


Virgin Mobile, l’operatore mobile virtuale del gruppo Virgin, di proprietà di Richard Branson, operativo in UK, Stati Uniti, Canada, Australia, Francia, India, Sud Africa e Qatar ora sta per espandersi ulteriormente: stavolta in America Latina e nello specifico in Messico. Il Ministero delle Comunicazioni e dei Trasporti messicano ha approvato la richiesta di Virgin Mobile Latin America (VMLA), concedendo la licenza per operare come operatore mobile virtuale (MVNO) nel paese. Virgin Mobile spera di poter iniziare ad offrire i propri servizi entro sei mesi, data antro la quale si aspetta di aver finalizzato un accordo di wholesale con uno degli operatori di rete mobile. Si partirà inizialmente con le offerte prepagate e in seguito con quelle per la connettività, puntando tutto sul mercato dei giovani tra i 15 e i 35 anni, grazie anche alla notorietà del brand Virgin.

Sempre in America Latina Virgin Mobile ha annunciato l’intenzione di lanciare i suoi servizi di MVNO in Cile, grazie ad un accordo con Movistar. Il lancio dovrebbe essere previsto per l’inizio del 2012.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..