A Milano il convegno ‘Cloud, NO Grazie. 2012 l’anno dell’accesso. ULL & MVNO


[ Comunicato Stampa ] DigiTel Italia – operatore di telefonia fissa, mobile e connettività Internet che opera su tutto il territorio italiano – è lieto di annunciare il convegno “Cloud, NO Grazie. 2012 l’anno dell’accesso. ULL & MVNO”, che si terrà a Milano il 16 Febbraio presso il Crowne Plaza Milan City e a Napoli il 23 Febbraio nelle sale dello Starhotel Terminus. L’incontro è rivolto a piccoli operatori, reseller, Isp, Wisp e imprenditori locali che operano nel mondo delle TLC e introduce – in maniera semplice ed esaustiva – i modelli tecnici ed economici alla base di dette tecnologie, con particolare attenzione ai costi e ai margini di profitto. “Con questa piccola provocazione vogliamo portare all’attenzione dei nostri interlocutori servizi e progetti capaci di generare margini nell’immediato, permettendone al contempo un posizionamento e uno sviluppo decisivo nel territorio di interesse – afferma Alberto degli Alessandri, Amministratore Delegato di DigiTel –  Ad oggi, infatti, il concetto di cluod è prematuro e spesso veicolato con troppa leggerezza. Nei prossimi due anni sarà un territorio riservato ai grandi Operatori Nazionali o ai Content Provider internazionali. Vista la realtà italiana, e le vere tempistiche che ne determinano lo sviluppo, crediamo che il primo passo sia l’accesso. Gestire e controllare la capacità delle reti di accesso, portare 10, 20 o 30 MB su un doppino di rame non solo permette margini e crescita, ma sarà la condizione determinante affinché un’impresa possa decidere domani di affidare a un operatore locale i propri servizi di Cloud. Ecco perché ciò che noi proponiamo sono offerte di Unbundling e Mobile concepite come soluzioni chiavi in mano: semplici, veloci ed economiche”.

Il convegno sarà l’occasione per illustrare al pubblico le peculiarità del programma nel mondo della telefonia lanciato da DigiTel Italia denominato ULL PER I PICCOLI. Si tratta di un progetto rivoluzionario in quanto non consiste nel distribuire prodotti e servizi con il proprio brand, bensì di realizzare, entro 90 giorni, un’infrastruttura in fibra ottica indipendente da quella del gestore primario nel territorio di proprio interesse. Una volta accesa la rete, concessa in esclusiva, si possono erogare tutti i tipi di servizi nel mondo delle telecomunicazioni, sia per privati che per le aziende: dall’eliminare il canone telefonico al risparmio sul traffico, da una semplice ADSL2+ a una connessione a 10 o 50MB in CopperFiber fino alla propria Sim, pre e post-pagata. “Visti i risultati sperimentati, abbiamo deciso di affiancare all’ULL anche la possibilità di realizzare la propria SIM brandizzata pre e Post Pagata  – prosegue Alberto degli Alessandri – L’ulteriore iniziativa è volta a rafforzare ancor più il successo di penetrazione e di espansione del programma, permettendo di fatto non solo la classica RAM aziendale ma anche la possibilità di chiamate gratuite da fisso a mobile e viceversa per le singole famiglie”.

ULL PER I PICCOLI, forte di una fee di accesso estremamente contenuta, ha registrato 26 nuove aperture nel corso del 2011. Tra questi oltre ai soggetti operanti nel mondo delle Telecomunicazioni anche molti micro imprenditori intenzionati a valorizzare il proprio comprensorio, installatori di apparati radio e WISP che stanchi degli ingenti costi per installare e gestire clienti con le tecnologie radio hanno deciso di fare un deciso salto di qualità posizionandosi come l’operatore di telecomunicazioni primario nel proprio territorio.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..