bip MOBILE a rischio chiusura?


Bip MobileSono settimane che riceviamo segnalazioni di utenti che lamentano disservizi o che semplicemente chiedono quanto ci sia di vero nelle voci che circolano, ormai da molte settimane, su una possibile chiusura dell’operatore mobile virtuale bip MOBILE. Un dato è certo: il milione di clienti sbandierato in fase di lancio e che doveva essere raggiunto entro un anno di attività si è rivelato pura illusione, così come il break-even previsto a 700.000 clienti. Facciamo un po’ di chiarezza attraverso dati certi:

Nella delibera AGCOM nr. 549/13/CONS, dove è trattata la controversia tra H3G e Telogic (fornitore danese di servizi per MVNO, utilizzati tra gli altri da bip MOBILE; Noitel; Digitel Italia e San Michele Communication..), relativa ai debiti maturati dalla stessa Telogic nei confronti del quarto operatore di rete italiano, si citano due dati importanti:

  • il numero clienti bip MOBILE a quota 220mila (circa), ovvero molto inferiore a quello necessario all’operatore per raggiungere il break-even (stando almeno alle dichiarazioni rilasciate in fase di lancio);
  • il fatto che tra i clienti di Telogic, bip MOBILE sia l’unico con una situazione debitoria [“..al 30 luglio 2013 appare emergere una ingente situazione debitoria verso Telogic.. ]

Nella stessa delibera, nell’audizione AGCOM di luglio 2013, bip MOBILE “Chiedeva la garanzia del tempo necessario (almeno 180 giorni) a poter migrare i propri clienti su altra piattaforma o verso H3G stessa (preferibilmente quest’ultima in modo da non dover cambiare USIM), sotto la supervisione dell’Autorità, anche a garanzia della sopravvivenza della società stessa. Chiedeva un urgente intervento dell’Autorità a garanzia della continuità del servizio fornito dalla sede di Milano Caldera, per alcune funzionalità, e da altri soggetti (Capernow, Materna, ecc.) con i quali si potrebbe essere necessario stipulare contratti diretti”.

I 180 giorni (6 mesi) scadranno a fine Gennaio 2014, ma va ricordato che l’operatore ha l’obbligo di segnalare ai propri clienti l’eventuale chiusura con almeno 30 giorni di anticipo, per metterli nelle condizioni di decidere se trasferire o meno la propria numerazione.

A questi dati certi si aggiungono anche diversi fatti che lasciano molto riflettere sul futuro di questo operatore:

  • Abbiamo provato a contattare tutti i punti vendita diretti, aperti nelle principali città italiane. Tentativi andati sistematicamente a vuoto, senza alcuna risposta o in alcuni casi con numerazioni non più attive.
  • Contattando i punti vendita Euronics di Milano, dove sono presenti i corner bip MOBILE per l’attivazione delle SIM, ci viene comunicato che sono molte settimane che non ricevono più una SIM dell’operatore in questione, così come comunicazioni ufficiali dallo stesso.
  • L’offerta bip MOBILE è sostanzialmente ferma da settembre, senza il lancio di nessuna nuova promozione, tipica del periodo natalizio.
  • La fanpage bip MOBILE è invasa ormai da settimane da clienti che lamentano disservizi di ogni genere. Tra questi è segnalato un rallentamento della connessione dati, imputabile probabilmente ad un taglio della banda resa disponibile ai clienti.

Dati e indizi che non lasciano ben sperare. Molto probabilmente entro la fine di quest’anno o a Gennaio 2014, si saprà se l’avventura bip MOBILE avrà un seguito o si interromperà definitivamente.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

14 Risposte

  1. Christian ha detto:

    Cara valeria il problema è chi sta a capo di queste agenzie più o meno governative, che in qualche modo sono sempre a braccetto con politici e lobbisti più o meno onesti, e chi paga e ci rimette siamo sempre noi…
    Poveri Italioti…

  2. valeria ha detto:

    dal 31 dic il silenzio su un servizio che per mesi è stato impeccabile con avviso di scadenza delle promozioni una settimana prima per permettermi di effettuare la ricarica, ottima recezione del segnale, buona velocità di connessione e prezzi molto vantaggiosi.ma in un paese civile tutto questo è inaccettabile e non DOVREBBE ESSERE TOLLERATO. L’Agcom non dovrebbe vigilare affinché i diritti degli utenti siano pienamente garantiti?
    dove si trova la garanzia di noi utenti rimasti durante le feste senza telefono isolati da tutto e tutti? perchè non si è intervenuti immediatamente per ridare linea inviare il famoso SMS per consentire a tutti di cambiare gestore dal 31 dic almeno per 5 o 6 giorni consentendo di avere meno disagi? Paese che vai usanze che trovi!!!

  3. Salvo ha detto:

    Io ho attivato la promozione offerta dalla tre: 400 min. Messaggi e 2 g di navigazione internet costo € 8,00

  4. Gianpietro ha detto:

    Solo oggi mi sono accorto che non ho possibilità nè di ricevere, nè di chiamare. Fino a pochi giorni fa chiamavo senza problemi.
    Cercando sul web ho conosciuto questa bella situazione.
    Bella fregatura.

  5. Marco ha detto:

    Ho avuto la malaugurata idea di acquistare una SIM dati per il mio tablet una settimana fa con ricarica di 15 euro, attirato dalle tariffe appetibili. Ad oggi la SIM non si collega, anche se c’è campo: il tablet è configurato correttamente e rileva la rete 3ITA ed indica BIP a display, ma non cè verso di accedere ad internet. Avrò buttato via i soldi?

  6. carmelo ha detto:

    io ho effettuato mnp da Vodafone in data 13 dicembre,la mattina stessa Vodafone ha rilasciato il credito residuo ma chissà per quale motivo Bip mi dice d’attendere l’aggiornamento dei sistemi entro 7gg lavorativi.Oggi 24 dicembre,siamo arrivati al nono gg lavorativo ed ancora non accreditano i MIEI soldi peraltro dell’operatore cedente.Il servizio clienti è ormai defunto,tramite mail non rispondono nemmeno,stanno cercando di scappare col bottino!

  7. Mixis ha detto:

    Oggi alle 16.45 le utenze risultano isolate:non si può ne chiamare e ne ricevere.La chiamata non parte in fase di avvio,senza squillare risulta “failed”.La sim risulta registrata sulla rete 3 e in roaming su tim.Ho ancora minuti a disposizione

  8. silvio ha detto:

    A me dispiace che bip chiuda, solo per i dipendenti. Noi clienti siamo tutelati ma la perdita non sarebbe eccessiva. Le tariffe di bip sono appetibili e non capisco come faccia a non recuperare credibilità. Io pure, col cellulare, ho problemi di sim bloccata. Scrivo ma nessuno risponde. Il 4050 non riesco a prenderlo e lamento il disservizio notevole per i clienti.

  9. Maurizio Mercurio ha detto:

    Bella roba !!! ….. per carita’, nessuno dice che un azienda non possa essere in difficolta, soprattutto di questi periodi, pero’ che abbiano la decenza di spiegarci, il perche’ di tutti questi disservizi ! non aspettero’ a Gennaio, domani stesso chiedero’ la portabilita’ ad altro operatore.

  10. Max LaconcaMax ha detto:

    Qualcuno esperto, saprebbe dirmi, con ragionevole certezza, cosa accade ai clienti nel caso Bip fallisca?
    Perdiamo il credito?
    Perdiamo il numero?
    Veniamo assorbiti da altra compagnia, e se si con quali condizioni contrattuali?

    Grazie in anticipo,

    Max

    • MVNONews Staff ha detto:

      Si è tutelati dall’Authority, che vigila su questi passaggi.. Normalmente, per legge, serve preavviso ai clienti di 30 giorni.. per cui i clienti possono scegliere se fare portabilità del numero o meno prima della chiusura. Chi non effettua MNP, viene gestito secondo le modalità annunciate dall’operatore. Normalmente si passa all’operatore di rete a cui il MVNO si appoggia (in questo caso la 3), ma potrebbero anche esserci accordi con altri operatori, per cui viene garantito il passaggio – per chi accetta – magari con l’incentivo di una promo.
      N.B. Il credito viene mantenuto (e quindi passato all’eventuale altro gestore), ma eventuali bonus da autoricarica, salvo diverse indicazioni, viene perso (cosa che succede già ora se si effettua una normale MNP da bip MOBILE verso altro gestore)..

  11. fabio ha detto:

    la vedo moooolto dura per bip mobile, operatore che di fatto non è mai riuscito a farsi una clientela

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: