BT Mobile: dal mese di luglio opererà come Full MVNO su rete Telecom Italia


BTDopo l’annuncio dello scorso ottobre, diventa realtà il passaggio di BT Mobile (filiale italiana di British Telecom) da semplice MVNO a Full MVNO (diventando così totalmente indipendente nella gestione di SIM card, servizio e offerte). I servizi di telefonia mobile di BT Italia da questo mese di luglio saranno forniti come Full MVNO su rete Telecom Italia, abbandonando il precedente accordo con Vodafone.

BT, si legge in una nota, raggiunge così un altro significativo traguardo nel suo percorso quasi ventennale di presenza nel nostro paese, continuando a distinguersi come operatore di telecomunicazioni e IT innovativo e attento alle esigenze delle imprese e della Pubblica Amministrazione. Grazie ad importanti investimenti tecnologici, BT si è dotata in Italia di una propria infrastruttura di rete mobile, che le consente di usare differenti soluzioni di copertura radio e con la quale gestisce tutte le attività core di un operatore mobile, come la commutazione delle comunicazioni, il riconoscimento e il log-in in rete degli utenti.

BT ha ora in Italia il pieno controllo di gran parte della propria filiera della telefonia mobile e può pertanto ritagliare la propria offerta su misura sia per rispondere alla crescente domanda di soluzioni in mobilità delle imprese e della Pubblica Amministrazione, integrandone perfettamente le comunicazioni mobili con quelle fisse, sia per sostenere lo sviluppo della digitalizzazione della PA.

“La scelta di diventare operatore mobile Full MVNO – spiega Gianluca Cimini, AD di BT Italia – è un tassello fondamentale nella nostra strategia improntata alla crescita e all’integrazione dei servizi, oltre che un’importante conferma dell’interesse di BT per il mercato italiano. In uno scenario come quello italiano, in cui gran parte dei servizi mobili sono pensati e progettati per soddisfare le esigenze di una clientela residenziale, BT in Italia è addirittura in grado di creare proposte innovative specializzate per i diversi settori di mercato e per le diverse dimensioni aziendali, dalle grandi corporation alle piccole e medie imprese, fino alla pubblica amministrazione. La nostra nuova infrastruttura mobile, unita alla nostra expertise di operatore globale presente in Italia con oltre 1000 specialisti delle Tlc e dell’IT, sono certo ci permetterà di supportare le tante eccellenze italiane nel loro percorso di crescita sui mercati locali ed internazionali e i grandi clienti globali di BT”.

Cosa cambierà da questo mese? Da luglio 2014 è iniziato il cambio delle SIM per i già clienti BT (sia utenze business che prepagate BT Mobile Prepaid), passaggio indispensabile quando un MVNO decide di diventare Full MVNO. Per i nuovi clienti è già prevista la consegna delle nuove SIM Card BT su rete Telecom Italia. Da adesso in poi quindi, BT avrà la completa gestione delle utenze, dalla emissione delle SIM fino al lancio di nuovi servizi e offerte, sfruttando la copertura della rete Telecom Italia.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..