TeliaSonera vuole cedere Yoigo in Spagna. Tra gli interessati anche un MVNO


TeliaSonera, il principale operatore telefonico scandinavo, nato dalla fusione tra la svedese Telia e la finlandese Sonera, ha manifestato nuovamente l’intenzione di vendere l’operatore mobile spagnolo Yoigo, di cui detiene il 76.6%. Yoigo è l’ultimo nato tra gli operatori di telefonia mobile in Spagna con una quota di mercato del 6.8% a Febbraio 2014.

Yoigo

JazztelInizialmente l’interesse maggiore è arrivato da Orange e Vodafone, che da tempo si sfidano per la seconda posizione tra gli operatori mobili in Spagna (22.82% di quota di mercato per il primo e 24.29% per il secondo). Nelle ultime settimane, le due opzioni più plausibili secondo la stampa spagnola (tra cui il quotidiano economico elEconomista), sembrano essere rimaste quelle di Orange e Jazztel (operatore mobile virtuale, ma anche di telefonia fissa e banda larga, in grande crescita nell’ultimo anno), mentre Vodafone Spagna si sarebbe tirata fuori dopo l’investimento fatto per acquisire ONO (altro operatore mobile virtuale, operatore di telefonia fissa, banda larga e IPTV).

Fuori dai giochi (o almeno apparentemente) Movistar, che aveva avuto già una trattativa in corso per l’acquisizione, ma da operatore leader di mercato, ha trovato non pochi ostacoli da parte dell’Authority delle Telecomunicazioni. Lo scorso anno le vendite per Yoigo sono diminuite  del 16,3% e il suo tasso di crescita è rallentato negli ultimi mesi. Dati che non aiutano di certo nelle trattative con i futuri acquirenti e che hanno portato TeliaSonera a rivedere al ribasso il valore di Yoigo, per cui ora spera di incassare circa 700 milioni di euro.

Johan Dennelind, Presidente e CEO di TeliaSonera, durante la presentazione dei risultati finanziari del gruppo lo scorso 17 luglio, ha confermato l’intenzione di vendere: “Stiamo rivedendo la nostra futura presenza nel mercato spagnolo”. L’obiettivo di TeliaSonera è di lasciare la Spagna per concentrare tutte le risorse sui mercati del Nord Europa, su cui ci sono piani di sviluppo nel lungo periodo.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..