PosteMobile: nasce CREAMI, la tariffa “Fai da Te”


PosteMobile presenta CREAMI, la nuova tariffa “Fai da Te” totalmente personalizzabile dal cliente. Il lancio ufficiale, per vecchi e nuovi clienti, è previsto per lunedì 20 ottobre (nella stessa data in cui dovrebbe partire la commercializzazione delle nuove SIM NFC in tutti gli uffici postali d’Italia), ma da ieri sera è possibile richiederne l’attivazione in anteprima tramite apposito form (qui il link diretto) comunicato sulla fanpage Facebook dell’operatore mobile virtuale.

CREAMI PosteMobile

La novità, rispetto ai classici bundle offerti dai vari operatori telefonici è concentrata nella personalizzazione dell’offerta. Nei tre pacchetti che verranno lanciati lunedi ufficialmente, è possibile scegliere tra 1.000/2.000 o 3.000 CREDITS, che possono essere utilizzati indistintamente per effettuare chiamate o inviare SMS o per il traffico internet. Ognuno è quindi libero di utilizzare i propri CREDITS per ciò di cui necessita al momento (che siano chiamate, messaggistica o connessione internet). Ogni singolo CREDITS corrisponde quindi ad un SMS o a un minuto di chiamata (nazionale) o un MB (tariffazione conteggiata al singolo SMS, secondo di conversazione o KB)

Questi i tre bundle disponibili:

  • CREAMI 1000: 10 euro al mese per 1000 CREDITS (1500 in promozione)
  • CREAMI 2000: 15 euro al mese per 2000 CREDITS (3000 in promozione)
  • CREAMI 3000: 20 euro al mese per 3000 CREDITS (4500 in promozione)

La promozione che regala il 50% di CREDITS in più è applicata in automatico a tutti i nuovi clienti (ovvero a chi attiverà una nuova SIM ricaricabile) e non ha scadenza. Superati i CREDITS a disposizione, la tariffa base applicata al cliente sarà di: 18 centesimi al minuto per le chiamate verso tutti i numeri nazionali, 12 centesimi per ogni singolo SMS e 50,41 centesimi per MB di traffico dati (con tariffazione in base ai reali KB consumati). Ricordiamo che la SIM PosteMobile ha un costo di 15 euro e include 15 euro di traffico telefonico dal quale sarà scalato il canone del primo mese dell’offerta attivata.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Una risposta

  1. Lorenzo ha detto:

    Buona idea, forse calibrata male, conviene a chi parla tanto, ma non a chi naviga molto.

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: