Vendite smartphone terzo trimestre 2014: Android all’83.6%


Nel terzo trimestre 2014 (così come successo nel secondo), gli smartphone hanno rappresentato circa il 70% del totale delle spedizioni nella telefonia mobile, in aumento rispetto all’anno precedente. Secondo Neil Mawston, direttore esecutivo di Strategy Analytics, per consentire l’aumento delle vendite di smartphone, i prezzi devono scendere ancora molto, così che più utenti in alcune parti del mondo – come Africa e India – se li possano permettere.

Samsung

Oggi gli smartphone più economici costano circa 35 dollari americani al commercio all’ingrosso, ma sono necessari prezzi sotto i 20 dollari e, per arrivare a queste cifre, ci vorranno almeno un paio di anni. Nel frattempo sono Android e Firefox OS i due sistemi operativi che più stanno prendendo forma nel segmento a basso prezzo nel mercato degli smartphone.

Le vendite di smartphone sono aumentate dallo scorso anno del 26,7%. Il grande vincitore nel corso del terzo trimestre è stata la società cinese Xiaomi, che è diventato il terzo più grande fornitore di smartphone al mondo. Anche se Samsung è ancora in testa, è stata anche la società che più ha perso: la sua quota di mercato è crollata dal 35 a circa il 25% e l’unica (tra i primi 5 grandi produttori) a vendere un minor numero di smartphone rispetto ad un anno fa. Il resto della top five vede al secondo posto Apple, seguita Xiaomi, LG Electronics e Huawei Technologies.

Quote mercato OS smartphone Q3 2014La classifica dei sistemi operativi. Nel terzo trimestre 2014, secondo le stime di Strategy Analytics, Android era presente nell’83.6% degli smartphone venduti nel mondo (nello stesso periodo del 2013 era all’81.4%), seguita a debita distanza da iOS di Apple (12.3%) e Windows Phone (3.3%). Quest’ultimo risente delle difficoltà nel riuscire a vendere i propri smartphone in importanti mercati come quello cinese e giapponese. A seguire troviamo BlackBerry, in caduta libera, che scende dall’1% allo 0.7% e Firefox OS che nel terzo trimestre rappresentava meno dello 0.1% delle vendite di smartphone nel mondo. Le potenzialità di crescita per il sistema operativo di Mozilla Foundation sono  tantissime, per il momento però non ci si può aspettare quote di mercato importanti, con pochi dispositivi in commercio (in Italia ufficialmente al momento ce ne è solo uno e ormai “vecchio” di quasi un anno) e non tutti i mercati coperti. E’ comunque un buon inizio e siamo sicuri che l’ottimo lavoro che c’è dietro questo sistema operativo, presto porterà i suoi risultati.

La situazione in Italia. Secondo i dati Kantar, relativi al nostro Paese, nel terzo trimestre 2014 queste erano le quote di mercato dei principali sistemi operativi: Android al 71.8%, Windows Phone al 15.2%, iOS al 10.4%, BlackBerry all’1.1%, Altri OS all’1.4%.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..