Firefox OS si espande in Kenya con lo smartphone Orange Klif


Firefox OS continua ad espandersi nel continente africano: dopo il Sudafrica, in cui meno di un mese fa è arrivato nei negozi l’Alcatel OneTouch Fire E, è il turno del Kenya con l’Alcatel Orange Klif.

orange-klif

Questo smartphone è prodotto da TCL per conto dell’operatore francese Orange, ed è destinato ai mercati emergenti dell’Africa e del Medio Oriente. Si tratta di un device di fascia bassa, dotato di un processore Mediatek dual-core da 1.0 Ghz, 256 MB di ram, fotocamera da 2 megapixel con flash led e batteria da 1600 mAh, che garantisce fino a 380 ore in stand by e monta la versione 2.0 di Firefox OS.

Vincent Lobry, CEO di Orange Kenya, ha dichiarato “il lancio di Orange Klif fa parte di una più ampia strategia a lungo termine che punta a garantire la diffusione nel nostro paese della rete internet”, confermando così come Mozilla e i suoi partner puntino tutt’ora ai mercati emergenti e ad annullare il digital divide.

Il dispositivo verrà venduto al vantaggioso prezzo di 3.999 sh, corrispondenti a circa 35 euro, abbinato ad un abbonamento internet da 500 MB mensili, pochi per le esigenze a cui noi occidentali siamo abituati, ma sufficienti per chi si affaccia per la prima volta al world wide web. Inoltre Orange ha da poco iniziato la diffusione di Orange Klif anche in Senegal e Madagascar, e sono previsti altri lanci nelle prossime settimane.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..