AGCOM: al 31 Marzo 2015 linee MVNO a quota 6.6 milioni. Brusco calo per Lycamobile


Cala di 3.1 milioni il numero delle linee mobili su base annua: è questo uno dei dati riportati dall’ultimo aggiornamento AGCOM, relativo al primo trimestre 2015. Nell’ultimo report dell’Osservatorio Trimestrale delle Comunicazioni, si scopre che il calo ha coinvolto sostanzialmente i 4 operatori di rete, che hanno perso 4 milioni di linee, mentre – sempre su base annua – gli operatori mobili virtuali (MVNO), sono cresciuti di 900mila linee.

Per quanto riguarda invece il primo trimestre 2015, gli operatori mobili virtuali hanno visto un calo di 100mila linee, attestandosi a quota 6.6 milioni.

Linee mobili primo trimestre 2015

Tra gli operatori mobili virtuali, PosteMobile continua ad essere stabilmente al primo posto con una quota di mercato del 51.1%, in aumento rispetto al trimestre precedente. In crescita anche Fastweb Mobile, che occupa la seconda posizione tra i MVNO, con una quota del 13.3% (era al 12.6% al 31 dicembre 2014). CoopVoce cresce al 9.2% e torna ad essere il terzo MVNO per numero di linee, dopo il brusco calo di Lycamobile che scende all’8.4% (era al 10.4% lo scorso dicembre, con oltre 140mila linee perse in tre mesi). ERG Mobile sale al 5.8% (rispetto al 5.6% del trimestre precedente). Tutti gli altri MVNO/ESP, insieme totalizzano il 12.3% (all’interno anche Tiscali Mobile e Noverca. Quest’ultimo operatore ha chiuso definitivamente lo scorso maggio).

Quota mercato MVNO Marzo 2015

A livello di linee complessive, al 31 Marzo 2015, questa era la situazione in Italia:

  • PosteMobile: 3.372.600  (↑)
  • Fastweb Mobile: 877.800 (↑)
  • CoopVoce: 607.200 (↑)
  • Lycamobile: 554.400 (↓)
  • ERG Mobile: 382.800 (↑)
  • Altri (tra cui Daily Telecom Mobile, Tiscali Mobile, Nòverca): 811.800

Da segnalare la forte crescita di Tiscali Mobile che, al 31 Marzo 2015, ha totalizzato 99.800 linee, in crescita di oltre il 98% rispetto allo stesso periodo del 2014 (dati trimestrale Tiscali) e che ritroviamo all’interno della voce “Altri MVNO”.


Linee complessive dei MVNO calcolate su dati AGCOM del I Trimestre 2015, aggiornati al 31 Marzo (6.6 milioni di linee). La freccia di fianco ai singoli MVNO sta ad indicare una crescita o una decrescita delle linee rispetto alla rilevazione del precedente trimestre (basata solo sul numero di linee, non quota di mercato).