Nuove indiscrezioni sul lancio di Apple come MVNO


Apple SIMTornano in auge le indiscrezioni che vorrebbero Apple lanciarsi nella telefonia mobile come MVNO. Secondo quanto riportato oggi da Business Insider, il gruppo di Cupertino vorrebbe lanciare un proprio operatore mobile virtuale (MVNO) negli Stati Uniti (dove sarebbe già in fase di sperimentazione) e in Europa (che si sia data una accelerazione, dopo il lancio di Project Fi di Google?). In questo modo Apple potrebbe gestire in maniera diretta i propri clienti, offrendo servizi di telefonia mobile e soprattutto dati, senza dover stipulare in ogni Paese accordi specifici con i vari operatori di rete.

Secondo Business Insider, non vi è alcuna garanzia che Apple andrà oltre la fase di test e, se lo farà, potrebbe richiedere almeno cinque anni per lanciare pienamente il servizio. Sono anni che Apple è in trattative con società di telecomunicazioni per il lancio come MVNO, ma ad oggi non si è mai concretizzato.

Se i piani di Apple (e Google) dovessero andare a buon fine, per le società di telecomunicazioni (operatori di rete), significherebbe avere due nuovi competitor dalle grandi risorse economiche e, nel caso della Mela morsicata, il rischio di perdere un business importante, come quello della vendita di iPhone abbinati a pacchetti tariffari (e abbonamenti) studiati ad hoc. Non è quindi difficile immaginare che stiano cercando di arginare in tutti i modi  il rischio di un loro lancio nella telefonia mobile (d’altronde, almeno in Italia, se vogliono offrire un servizio di MVNO, prima devono convincere uno dei quattro operatori di rete… non proprio una passeggiata).


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..