Xiaomi si lancia nella telefonia mobile come MVNO: nasce Mi Mobile


Il produttore cinese di smartphone Xiaomi diversifica il suo business puntando a diventare anche operatore di telefonia mobile, come MVNO. Lo ha annunciato la stessa Xiaomi, dichiarando che il servizio verrà chiamato “Mi Mobile”, debutterà in Cina e i futuri clienti potranno acqustare le SIM direttamente online.

Mi Mobile

L’acquisto delle SIM sarà disponibile dal prossimo mese di ottobre, gli interessati come detto, potranno acquistarla online, per poi riceverla direttamente a casa nel triplo taglio mini, micro e nano, utilizzabili quindi con qualsiasi smartphone.

Per Mi Mobile Xiaomi ha stipulato un accordo con gli operatori China Telecom e China Unicom, dei quali potrà sfruttare la rete 2G, 3G e 4G. Per quanto riguarda i piani tariffari, la tariffa base (non promozionale) prevede un costo di 0,10 CNY (0,014 euro, al cambio attuale) per un minuto di conversazione o un SMS o un MB di navigazione dati. Per chi invece vuole attivare l’opzione dati mensile, con 59 CNY (poco più di 8 euro al cambio attuale) si hanno a disposizione 3 GB.

Xiaomi Mi Mobile

 

Strategia a lungo termine. L’annuncio è visto come una importante mossa di Xiaomi (quarto produttore di smartphone al mondo) nel voler entrare nel mercato dei servizi, da affiancare a quello legato alla vendita di solo hardware  (smartphone). La sua quota di mercato infatti è cresciuto rapidamente nel corso degli ultimi anni, ma la crescita in termini di unità di smartphone consegnati, ha subito di recente un rallentamento. Non resta che attendere le prossime mosse di Xiaomi e scoprire se prima o poi sbarcherà anche in Europa come MVNO.