Fusione Wind e 3: Iliad (Free Mobile) acquirente privilegiato nelle trattative per le frequenze


Iliad, gruppo proprietario di Free Mobile, risulta ad oggi l’acquirente privilegiato per quanto riguarda le frequenze che Wind e 3 Italia avrebbero messo a disposizione nella speranza di ottenere quanto prima l’approvazione alla loro fusione da parte della Commissione Europea.

Free

Secondo quanto riporta oggi Bloomberg, Hutchison (gruppo proprietario di 3 Italia) e VimpelCom (gruppo proprietario di Wind) avrebbero avviato delle trattative in esclusiva con l’operatore francese, fondato dal miliardario Xavier Niel. Fonti vicine all’operazione darebbero i francesi di Iliad (Free Mobile) pronti a diventare il quarto operatore mobile italiano, nel caso la fusione tra Wind e 3 venga approvata, facendo capire che a questo punto Fastweb non sarebbe più della partita.

Ricordiamo che l’eventuale fusione tra Wind e 3 Italia porterebbe alla nascita del primo operatore mobile italiano (superando TIM e Vodafone come numero di clienti) e verrebbe guidato da Maximo Ibarra (attuale AD di Wind).

Nelle prossime settimane, ma forse già tra pochi giorni, potrebbe essere più chiaro se si andrà verso l’approvazione di questa fusione e, soprattutto, se vedremo l’operatore mobile francese (Free Mobile) sbarcare sul mercato italiano con le sue tariffe dirompenti (e l’effetto che potrà avere tra i MVNO).