Nòverca Srl: accordo preliminare per la cessione a Telecom Italia


In un comunicato diffuso sul portale del gruppo questo inizio settimana, Acotel Group S.p.A. ha reso noto di aver sottoscritto con Telecom Italia S.p.A. un accordo preliminare per la cessione dell’intero capitale sociale di Nòverca S.r.l., l’unico Mobile Virtual Network Aggregator (MVNA) presente oggi nel mercato italiano.

Acotel Group

Dal comunicato viene reso noto che “L’operazione, che sarà presumibilmente completata entro la fine del corrente mese di ottobre, sarà regolata sulla base di un prezzo pari all’Enterprise Value di Euro 4,5 milioni, convenuto dalle parti al termine delle negoziazioni intercorse, rettificato della Posizione Finanziaria Netta al 31 ottobre 2016 della società target, provvisoriamente quantificata in circa Euro 500mila.

Un importo pari a 450.000 Euro sarà trattenuto per 27 mesi in un deposito vincolato a garanzia degli impegni assunti dal Venditore. Al Venditore sarà corrisposto anche un ulteriore importo massimo di Euro 500mila qualora la Piattaforma Nòverca rispetti gli indicatori di performance dichiarati e Acotel Group S.p.A. collabori attivamente a supportare Telecom Italia S.p.A. nell’integrazione della piattaforma Noverca S.r.l..

Le risorse finanziarie generate dall’operazione perfezionata con Telecom Italia S.p.A. consentiranno ad Acotel di accelerare lo sviluppo e arricchire l’offerta di prodotti e servizi per il monitoraggio evoluto dei consumi elettrici, idrici e del gas, commercializzati dalla divisione Acotel NET che può ad oggi già vantare clienti di assoluto rilievo come Poste Italiane, Eni, Vivigas, Piaggio, Geox e IREN.

In particolare, nel campo dell’energy management per utenza business e per l’industria, verranno completate in tempi rapidi le nuove soluzioni gas ed acqua, che si aggiungeranno a quelle già disponibili per l’energia elettrica mentre in ambito consumer verrà accelerato lo sviluppo e la messa in produzione in house dei prodotti “smart home” il cui lancio può ora essere anticipato alla prima metà 2017.

Acotel sarà presente all’European Utility Week in programma a Barcellona dal 15 al 17 Novembre dove esporrà la sua tecnologia proprietaria, i suoi prodotti e i nuovi servizi evoluti di smart metering che rappresentano per il cliente una soluzione di rapida installazione, accessibile tramite piattaforma app/web cloud based, in quanto dotata di connettività 2/3G autonoma basata sull’esperienza e il know-how tecnologico acquisito in questi anni con Nòverca.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

2 Risposte

  1. RosaNero65 ha detto:

    Problemi per chi come me ha NoiTel?

    • Redazione ha detto:

      Ciao. Nòverca già prima si appoggiava per tutti i suoi servizi da MVNA (Mobile Virtual Network Aggregator) a TIM, quindi a livello di rete non cambierà nulla. Poi se dovessero cambiare gli accordi commerciali, sicuramente i clienti Noitel e degli altri virtuali che utilizzano Nòverca come enabler, saranno informati.

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: