Fastweb ha presentato ricorso contro Iliad al Tribunale UE: MVNO a rischio.


FastwebFastweb ha presentato ricorso al Tribunale della UE contro la decisione della Commissione di autorizzare la fusione tra Wind e 3 subordinandola a una serie di obblighi, tra cui l’ingresso sul mercato di un nuovo operatore, appunto Free Mobile, del gruppo Iliad.

Sono sette i motivi del ricorso che Fastweb ha presentato e tra questi sono tirati in ballo anche gli attuali MVNO attivi in Italia, Fastweb Mobile compreso naturalmente (che da gennaio opera come Full MVNO su rete TIM).

Per la società soggetta all’attività di direzione e coordinamento della svizzera Swisscom AG, “il totale disinteresse d’Iliad per il mercato wholesale peggiorerebbe le condizioni per gli operatori virtuali rispetto allo scenario di partenza con 3 e Wind separati”.

Secondo quanto riportato oggi su Il Sole 24 Ore, Fastweb contesta il via libera della Commissione UE nella convinzione che l’investimento di Iliad sia destinato a naufragare, perché il modello francese super low cost non è replicabile nel mercato italiano e perché «non c’è un reale incentivo a realizzare un’infrastruttura».

Da una parte, è giustificata l’accusa nei confronti di Iliad, se dovesse essere confermato che l’operatore non permetterà il lancio di MVNO sulla sua rete, dall’altra c’è una Fastweb che ha perso l’occasione di aggiudicarsi le frequenze liberate con la fusione Wind-3 e sa quanto sia pericolosa una guerra dei prezzi che potrebbe avere il via con il lancio di Free in Italia e che potrebbe mettere il gruppo in seria difficoltà.

via UNIVERSOfree.Com


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

6 Risposte

  1. Stefano ha detto:

    Oggettivamente hanno ragione, se ora Wind e Tre ospitavano MVNO, dopo la fusione di Wind e 3 e l’ingresso di Free Mobile, anziché quattro operatori che ospitano MVNO ne avremmo solo 3, e quindi gli MVNO stessi avrebbero solo 3 fornitori con cui negoziare. È evidente che è un male per la libera concorrenza.

  2. Flavio ha detto:

    Ma dai, sono proprio terrorizzati dall’arrivo di Free Mobile! Ma che speranze hanno di vincere un ricorso del genere? Zero.

  3. Virgilio ha detto:

    L’unica cosa su cui potrebbe aver ragione Fastweb (se sarà come dice), è il fatto che non permettendo il lancio di MVNO sulla sua rete (di Free Mobile), in qualche modo ferma ulteriore concorrenza. Ma credo sia palese come Fastweb stia solo cercando di trovare un modo per impedire o rallentare il lancio di Iliad in Italia.

    • ANTONIO CAMINITO ha detto:

      fastweb ci prova a fare la guerra xchè ha perso la gara con free x l’acquisizione delle antenne della tre, lo sa molto bene che l’arrivo di free perderà molti clienti

  4. Davide (ormai il solito che bazzica sui forum fastweb) ha detto:

    Praticamente fastweb ha paura di Iliad, come tutti gli operatori italiani oggigiorno. Giusto?

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: