AGCOM: al 31 Dicembre 2016 MVNO crescono a quota 7.3 milioni di linee


In crescita a 98.2 milioni le linee mobili attive in Italia al 31 dicembre 2016, di queste 7.3 milioni sono rappresentate da MVNO (operatori mobili virtuali), ancora in crescita rispetto al trimestre precedente (con una quota di mercato stabile al 7.4%).

MVNO italiani IV Trimestre 2016

La quota di mercato tra gli operatori mobili virtuali vede PosteMobile scendere dal 51.4% del trimestre precedente al 50.3% degli ultimi dati AGCOM. Fastweb Mobile cresce al 14.9% (era al 14.4%), mentre al terzo posto troviamo ancora in crescita CoopVoce, che passa dal 10.7 all’11% di quota di mercato tra i MVNO.

Cresce anche Lycamobile, che ora si porta alla stessa quota di CoopVoce (11%), mentre rimane stabile al 5.9% Erg Mobile. I restanti MVNO raccolgono il 6.9% di quota di mercato (contro il 7.1% del trimestre precedente).

Da segnalare anche la continua crescita delle SIM M2M (Machine to Machine), che sono aumentate di oltre 3 milioni su base annua, portandosi ad un totale di 12.2 milioni di linee.

A livello di linee complessive, al 31 dicembre 2016, questa era la situazione in Italia per quanto riguarda gli operatori mobili virtuali *:

  • PosteMobile: 3.671.900  (↓)
  • Fastweb Mobile: 1.087.700 (↑)
  • CoopVoce: 803.000 (↑)
  • Lycamobile: 803.000 (↑)
  • ERG Mobile: 430.700 (↑)
  • Altri (tra cui Daily Telecom Mobile, Tiscali Mobile e gli altri MVNO/ESP): 501.700

* Linee complessive dei MVNO calcolate su dati AGCOM del IV Trimestre 2016, aggiornati al 31 dicembre 2016 (7.3 milioni di linee). La freccia di fianco ai singoli operatori mobili virtuali sta ad indicare una crescita o una decrescita delle linee rispetto alla rilevazione del precedente trimestre (basata solo sul numero di linee, non sulla quota di mercato).


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram  oppure segui la nostra Pagina Facebook o su Twitter | Google+