Roaming in UE: aderisce anche CoopVoce dal 15 giugno 2017


Non solo i principali operatori mobili italiani, ma anche i nostri MVNO hanno deciso di aderire alla normativa sul roaming in UE, in vigore dal prossimo 15 giugno 2017 (con una lista di conferme che si sta allungando di giorno in giorno).

Partiamo con CoopVoce, uno dei principali operatori mobili virtuali attivi in Italia e su cui siamo in grado di confermare l’adesione alla nuova normativa sul roaming (che lo ricordiamo, prevede per tutti gli utenti di telefonia mobile in viaggio in altri paesi dell’Unione Europea la possibilità di effettuare telefonate, inviare SMS o navigare in rete senza pagare sovrapprezzi rispetto alla tariffazione nazionale).

CoopVoce Roaming UE

Dal 15 giugno CoopVoce si adeguerà alla normativa, consentendo ai suoi clienti di chiamare e inviare SMS in roaming con le attuali tariffe previste dal proprio piano tariffario. Per quanto riguarda il traffico dati a consumo, questo sarà tariffato a soli 6 centesimi a MB.

Sarà inoltre possibile utilizzare in roaming anche tutte le attuali offerte a pacchetto che prevedono minuti, SMS e traffico dati inclusi. Per fare un semplice esempio, chi oggi ha attiva sulla sua SIM CoopVoce l’offerta ChiamaTutti Start, potrà utilizzare i 200 minuti di chiamate, 200 SMS e 1 GB di traffico internet previsto dall’offerta, anche negli altri Paesi dell’Unione Europea.

Unica eccezione saranno le vecchie offerte internet a tempo (non più attivabili), come ad esempio la Web 30 ore o la Web 100 ore.

La buona notizia è che, come vedremo anche nei prossimi giorni, la maggior parte degli operatori mobili virtuali aderirà senza problemi alla nuova normativa e ne scriveremo già nelle prossime ore.

A questo link trovate la nostra sezione dedicata con l’aggiornamento della situazione da qui al 15 giugno e l’elenco di tutti gli operatori mobili virtuali che hanno deciso di aderire alla nuova normativa.

Roaming UE e MVNO


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram  oppure seguici su Facebook o su Twitter | Google+

Commenta o Rispondi ad un commento..