Roaming in UE: aderisce anche ERG Mobile dal 15 giugno 2017


Prosegue la nostra serie di approfondimenti dedicati agli operatori mobili virtuali nostrani che hanno deciso di adeguarsi o meno alla nuova normativa sul roaming in UE (in vigore dal 15 giugno). E proseguono le buone notizie su questo fronte, con un altro MVNO che si aggiunge alla lista.

ERG Mobile Roaming UE

Dopo aver segnalato le conferme di adesione provenienti da CoopVoce, PosteMobileFastweb MobileKena Mobile e ieri di Tiscali Mobile, ora è la volta di ERG Mobile.

L’operatore mobile virtuale del gruppo TotalErg ci ha confermato che aderirà in pieno alla nuova normativa europea sul roaming e dal prossimo 15 giugno permetterà a tutti i suoi clienti di sfruttare i minuti, gli SMS e i MB/GB delle proprie offerte (o semplicemente la propria tariffa base, in caso di opzioni non attive sulla linea) anche nei 31 Paesi dove l’accordo è operativo, senza costi aggiuntivi.

Con questa conferma, dal 15 giugno 2017, tutti i principali MVNO del nostro Paese (oltre l’80% in termini di quota di mercato tra i “virtuali”) ha aderito alla nuova normativa, garantendo a tutti i consumatori lo stesso risparmio (se non maggiore) di qualsiasi operatore mobile di rete.

A questo link trovate la nostra sezione dedicata con l’aggiornamento della situazione da qui al 15 giugno.

Roaming UE e MVNO


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram  oppure seguici su Facebook o su Twitter | Google+