Wind rimodula Wind 2 e Wind 2 Senza Scatto: le migliori alternative tra i MVNO


Quella del 17 luglio 2017 è una data che diversi clienti Wind ricorderanno, grazie all’ennesima rimodulazione (che possiamo definire senza ombra di dubbio “selvaggia”), che imporrà a tutti i clienti dell’operatore con tariffa a consumo Wind 2 e Wind 2 Senza Scatto, un canone mensile raddoppiato rispetto all’attuale (ben 4 euro invece di 2!), senza nessuna effettiva convenienza a livello di tariffe.

Wind 2 prevede chiamate nazionali tariffate a 8 centesimi al minuto (con scatti anticipati di 30 secondi e scatto alla risposta di 16 centesimi) e SMS a 15 centesimi ad invio.

Mentre la Wind 2 Senza Scatto prevede chiamate nazionali tariffate 16 centesimi al minuto (senza scatto alla risposta, ma con scatti anticipati di 30 secondi) e SMS a 15 centesimi ad invio.

Per fortuna esiste la possibilità di effettuare la portabilità del proprio numero verso altro gestore, dove non è difficile trovare condizioni nettamente più convenienti.

Per chi desidera una tariffa a consumo, priva di costi nascosti e canoni mensili, le alternative migliori le offrono ancora una volta i nostri operatori mobili virtuali (MVNO). Ecco le varie alternative al momento disponibili per chi effettua la portabilità del numero:

PosteMobile. In caso di portabilità, è possibile attivare la speciale tariffa 6xTutti (attivabile solo online dal portale postemobile.it). La tariffa prevede una tariffazione di 6 centesimi al minuto verso tutte le numerazioni nazionali (scatto alla risposta di 16 centesimi e scatti anticipati di 30 secondi, che diventeranno di 60 secondi dal prossimo 27 giugno 2017). Gli SMS sono tariffati 6 centesimi ad invio.

CoopVoce. L’operatore mobile virtuale di Coop Italia, mette a disposizione due tariffe base tra cui scegliere. Veloce Coop (senza scatto alla risposta), prevede chiamate nazionali tariffate 17 centesimi al minuto (con tariffazione sugli effettivi secondi di conversazione) e SMS a 12 centesimi ad invio.

Superfacile Coop, prevede invece una tariffazione di 12 centesimi al minuto (scatto alla risposta di 12 centesimi di euro e tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi), SMS a 12 centesimi ad invio.

Lycamobile. La tariffa a consumo attualmente disponibile per le nuove attivazioni, prevede uno scatto alla risposta di 18 centesimi e un costo di 9 centesimi per le chiamate nazionali verso la rete fissa, 19 centesimi per le chiamate nazionali verso numerazioni mobili e chiamate gratuite verso i numeri Lycamobile *. Gli SMS sono tariffati 15 centesimi di euro.

* Fino al 30 giugno 2017 (salvo eventuali proroghe, che ad oggi si sono sempre verificate), per ogni ricarica da 5 euro effettuata, vengono riconosciuti 500 minuti di chiamate gratuite e 500 SMS validi per 30 giorni (che diventano 1.250 minuti e 1.250 SMS in caso di ricarica da 10 euro e illimitati in caso di ricarica da 20 euro) utilizzabili verso numerazioni Lycamobile.

ERG Mobile. La tariffa attivabile per chi effettua la portabilità del numero da altro gestore è la Super 10 Più, che prevede un costo di 10 centesimi al minuto per tutte le chiamate verso numerazioni nazionali (senza scatto alla risposta, con tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi) e 10 centesimi di euro per ogni SMS inviato.

In alternativa è possibile attivare il piano Super (chiamate nazionali tariffate 16 centesimi di euro al minuto, 8 centesimi al minuto verso altre numerazioni ERG Mobile, con tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi, senza scatto alla risposta. SMS tariffati 12 centesimi ad invio) o il piano Super al Secondo (che prevede chiamate nazionali tariffate 17 centesimi al minuto, senza scatto alla risposta e con tariffazione sugli effettivi secondi di conversazione. Gli SMS tariffati 12 centesimi ad invio).

Tiscali Mobile. La tariffa a consumo proposta in questo caso è la Tiscali 15. Le chiamate verso tutte le numerazioni nazionali sono tariffate 15 centesimi di euro al minuto, senza scatto alla risposta e con tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi. Gli SMS vengono tariffati a 15 centesimi ad invio.

Kena Mobile. La tariffa a consumo – o meglio il Piano Base Kena – per chi non vuole attivare uno dei pacchetti tutto compreso, prevede un costo di 35 centesimi di euro al minuto verso tutte le numerazioni nazionali (senza scatto alla risposta) e di 25 centesimi per ogni singolo SMS inviato.

1Mobile. Disponibili due piani tariffari a consumo, 1Mobile 9 e 1Mobile Senza Scatto. Nel primo caso la tariffazione è di 9 centesimi al minuto verso tutte le numerazioni nazionali (con scatto alla risposta di 20 centesimi e tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi) e di 9 centesimi di euro per ogni SMS inviato.

Con la 1Mobile Senza Scatto, le chiamate nazionali sono tariffate 18 centesimi di euro al minuto (senza scatto alla risposta, con tariffazione al secondo applicata dopo il primo minuto di conversazione), mentre gli SMS 12 centesimi ad invio.

DIGI Mobil. Il piano base – DIGI Standard – prevede una tariffazione di soli 2 centesimi al minuto verso tutte le numerazioni nazionali (con scatto alla risposta di 15 centesimi e tariffazione a scatti anticipati ogni 15 secondi) e di 1 centesimo di euro al minuto verso altre numerazioni DIGI Mobil.

Gli SMS sono tariffati 5 centesimi di euro verso numerazioni DIGI Mobil e 10 centesimi di euro verso tutte le altre numerazioni nazionali.

Noitel Mobile. L’attuale tariffa base disponibile per tutti i clienti è la TUTTO 10. Prevede un costo di 10 centesimi per tutte le chiamate verso numerazioni nazionali, senza scatto alla risposta (scatti anticipati di 30 secondi) e 10 centesimi per l’invio di ogni singolo SMS.

Ringo Mobile. La tariffa base prevede un costo di 5 centesimi di euro verso tutte le numerazioni nazionali (senza scatto alla risposta, tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi) e 5 centesimo per singolo SMS inviato.

SIMPiù. La tariffa Consumer 9 dell’operatore mobile virtuale di Digitel Italia, prevede un costo di 9 centesimi al minuto verso tutte le numerazioni nazionali, con uno scatto alla risposta di 9 centesimi di euro e tariffazione a scatti anticipati di 30 secondi. Gli SMS sono tariffati 9 centesimi ad invio.

Rabona Mobile. Il piano tariffario base – Rabona 10 – prevede un costo di 10 centesimi di euro al minuto per tutte le chiamate verso numerazioni nazionali (senza scatto alla risposta e con tariffazione sugli effettivi secondi di conversazione), 10 centesimi per ogni singolo SMS inviato.

Come è possibile vedere da questa lunga carrellata di tariffe segnalate, per chi necessitasse di una semplice tariffa a consumo e non volesse rimanere in Wind, evitando quindi i nuovi addebiti mensili da 4 euro, ha un ampio ventaglio di proposte.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..