Roaming in UE: aderisce anche Rabona Mobile dal 15 giugno 2017


E’ andata meglio di ogni previsione per i nostri cari operatori mobili virtuali. La lista dei MVNO italiani che hanno infatti confermato di aderire alla nuova normativa sul Roaming in UE (attiva tra poche ore, ovvero da questo 15 giugno), si allunga sempre più e ora vede aggiungersi anche Rabona Mobile.

Rabona Mobile Roaming UE

L’operatore mobile virtuale (ESP MVNO) che opera su rete TIM, ci ha confermato che si adeguerà alla nuova normativa in vigore da domani e si aggiunge dunque ai già segnalati CoopVocePosteMobileFastweb MobileKena MobileTiscali MobileERG Mobile, Noitel Mobile che, come già scritto nei nostri precedenti articoli, insieme raggiungono ormai circa il 90% di quota di mercato tra i MVNO italiani (e quindi dei clienti che utilizzano questa tipologia di operatore mobile), con l’unica eccezione al momento segnalata, quella di Ringo Mobile.

Dal 15 giugno Rabona Mobile permetterà a tutti i suoi clienti di sfruttare i minuti, gli SMS e i MB/GB delle proprie offerte (o semplicemente la propria tariffa base, in caso di opzioni non attive sulla linea) anche nei 31 Paesi dove l’accordo è operativo, senza costi aggiuntivi.

A questo link trovate la nostra sezione dedicata con l’aggiornamento della situazione per tutti i principali operator mobili virtuali italiani.Roaming UE e MVNO


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram  oppure seguici su Facebook o su Twitter | Google+