PosteMobile: aumenta la tariffa internet base e arrivano gli scatti da 60 secondi


Partono ufficialmente oggi – 27 giugno 2017 – le rimodulazioni applicate da PosteMobile e annunciate nelle passate settimane. Da questo momento, la tariffa internet base giornaliera lievita a 3,50 euro al giorno (contro i 2,52 euro precedenti), addebitati alla prima connessione.

Con l’aumento del costo giornaliero viene però dato ai clienti PosteMobile anche un “contentino”: il bundle dati messo a disposizione passa infatti dai precedenti 250 MB agli attuali 400 MB (sempre utilizzando come punto di accesso l’APN wap.postemobile.it).

I MB a disposizione sono conteggiati in base ai reali Kbyte consumati e possono essere utilizzati fino alla mezzanotte del giorno stesso. La tariffa extra soglia è di 10 centesimi (IVA inclusa) ogni 100KB con tariffazione a scatti anticipati di 100KB.

L’altra rimodulazione attiva da questo martedi 27 giugno, riguarda TUTTE le tariffe a consumo PosteMobile (anche quelle più vecchie, come CONvenienza, giusto per fare un esempio), che passano ad una tariffazione a scatti anticipati di 60 secondi.

Rimodulazione PosteMobile tariffa base 27 giugno 2017

Comunicazione rimodulazione PosteMobile dal 27 giugno 2017

Questo comporterà quindi un aumento del costo delle chiamate di breve durata, nelle quali si vedrà subito l’addebito del primo minuto di conversazione, anche se la durata è stata di pochissimi secondi.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

Commenta o Rispondi ad un commento..