Cessione stazioni TotalErg ad Api: quale futuro per ERG Mobile?


Il gruppo TotalErg, con le sue 2.600 stazioni di servizio sul territorio nazionale, potrebbe essere ceduto entro la fine dell’anno ad Api. Secondo quanto riportato da Reuters (citando fonti vicine al dossier), si punterebbe a raggiungere un accordo nelle prossime settimane.

ERG Mobile

Sempre fonti vicine al dossier, avrebbero spiegato come il gruppo della famiglia Brachetti Peretti (Api) avrebbe chiesto a Unicredit e Ubi Banca di aiutarla a finanziare l‘operazione.

Anche sul fronte sindacale al momento sembra che sia Api in pole per rilevare le stazioni di servizio con l‘appoggio delle banche. Senza contare che ci sono anche le parole dell’AD di Erg, Luca Bettonte, che il mese scorso, sempre a Reuters, aveva dichiarato di essere abbastanza fiducioso che la vendita avverrà entro l‘anno.

TotalErg ha iniziato il processo di vendita più di un anno fa, ma solo ora sembra si sia arrivati ad un punto di svolta. La questione, che riguarda invece il reparto mobile, dove il gruppo opera come ESP MVNO su rete Vodafone con il brand ERG Mobile, rimane al momento una incognita.

Se si andrà verso la conferma delle indiscrezioni di stampa, con tutti i distributori TotalErg ceduti ad Api (che potrebbe portarli sotto la propria insegna, come fece dopo l’acquisizione di IP nel 2005), allora il destino per ERG Mobile potrebbe essere già segnato.

Tutto dipenderà dalle decisioni che verranno prese nei prossimi mesi, se andrà in porto la vendita del 51% di ERG ad Api (che ne avrà quindi il controllo) e quale destino spetterà al brand nato dalla fusione tra Total S.A. e la ERG della famiglia Garrone-Mondini. Se ci saranno novità in merito, non mancheremo di aggiornarvi.


Non perderti nemmeno una notizia e le nostre anteprime esclusive, unisciti al canale Telegram oppure seguici su Facebook Twitter o Google+