Trasferimento di ramo d’azienda per Ringo Mobile


Esclusiva | Il mese di ottobre è ormai in chiusura e mentre per molti potenziali clienti Ringo Mobile prosegue l’attesa per la ricezione di SIM e numerazione di questo operatore mobile virtuale a causa di non ben noti problemi tecnici ai sistemi (che durano da maggio), l’azienda fondata da Ramy Berbesh cambia “pelle”.

Questo mese ha infatti comunicato a tutti i suoi fornitori e agli altri operatori mobili, il trasferimento di ramo d’azienda da Ringo Mobile Srl a Ringo Wholesale Srl. Rimane invariata la sede legale di Milano, mentre cambiano partita iva e indirizzo PEC.

Secondo il ROC (Registro pubblico Operatori di Comunicazione) entrambe le società risultano iscritte, una da inizio 2014 (Ringo Mobile, circa un anno prima del lancio nel mercato della telefonia mobile italiana) e l’altra (Ringo Wholesale Srl) da novembre 2016.

L’azienda ha comunicato che dal 1° ottobre tutti i rapporti commerciali faranno capo alla società Ringo Wholesale, mentre rimarranno invariati i recapiti telefonici e i siti web di riferimento.

Non è dato sapere se questa novità a livello societario sia il preludio di cambiamenti che possono coinvolgere in qualche modo i clienti di questo operatore mobile virtuale.

Spesso si procede ad un trasferimento di ramo d’azienda quando una società è in ristrutturazione.  Come sempre, se dovessero esserci ulteriori risvolti, non mancheremo di scriverne su queste pagine.


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram  oppure seguici su Facebook o su Twitter | Google+

Commenta o Rispondi ad un commento..