Risolto il disservizio sulle chiamate per i MVNO su piattaforma Nòverca


Sono stati giorni problematici per molti utenti Kena Mobile, ma anche di diversi operatori mobili virtuali che sfruttano la piattaforma di Nòverca (da oltre un anno proprietà TIM) per erogare il servizio di telefonia mobile.

Con una comunicazione avvenuta tramite l’agenzia che si occupa della gestione dei canali social per Kena Mobile, viene confermata la risoluzione delle problematiche che non hanno permesso a diversi utenti di essere reperibili da alcune numerazioni (conferma che arriva anche dal Servizio Clienti dell’operatore).

Proprio i clienti Kena Mobile sono stati quelli più colpiti, non solo per la problematica sulle chiamate degli ultimi circa 10 giorni, ma anche per quella legata al rinnovo delle opzioni a pacchetto (a fine novembre) e un black out sui numeri dedicati all’assistenza al cliente (181 e 40181), non raggiungibili nelle giornate del 4 e 5 dicembre.

Anche da Noitel Mobile (che come altri MVNO, sfrutta la piattaforma Noverca su rete TIM per erogare il servizio) ci viene confermata la risoluzione delle problematiche dei giorni scorsi, con il Servizio Clienti che ha provveduto a rimborsare gli utenti che hanno riscontrato problemi con il rinnovo delle offerte a pacchetto e a gestire eventuali reclami.

Non resta che augurarsi che un disservizio di così lunga durata non si verifichi più o sarà sempre più difficile per queste realtà (tutti i “virtuali”, nessuno escluso) riuscire a conquistare la fiducia di futuri potenziali clienti.

Fateci sapere nei commenti se avete richiesto (e ottenuto) eventuali rimborsi per le varie problematiche riscontrate da fine novembre ad oggi.

Viste le diverse richieste pervenuteci in queste ore, riportiamo qui di seguito la sezione dedicata agli indennizzi che potete leggere integralmente sul sito kenamobile.it (download).

…il Cliente potrà chiedere un indennizzo commisurato alla durata del disservizio. In particolare, qualora il disservizio interessi: a) Tempo di attivazione del servizio voce, b) Tempo di rinnovo del credito, c) Sospensione del servizio senza preavviso, d) Malfunzionamenti del servizio imputabili a Noverca, il Cliente potrà chiedere un indennizzo pari a 2,00 Euro per ogni giorno lavorativo di ritardo, fino ad un massimo di 60,00 Euro. L’indennizzo non è comunque dovuto per ritardi non superiori a due giorni lavorativi. La richiesta di indennizzo potrà essere inoltrata con le stesse modalità previste per la presentazione dei reclami. L’indennizzo verrà corrisposto, previo accertamento della sua sussistenza, entro 90 giorni dalla segnalazione. L’indennizzo verrà corrisposto mediante accredito in traffico telefonico sulla SIM cui afferisce l’utenza coinvolta nel disservizio.

Il Cliente che non si ritenga soddisfatto dalla gestione e/o dall’esito del reclamo attivato ai sensi del precedente paragrafo, potrà attivare la procedura di conciliazione prevista dalla delibera AGCOM n. 173/07/CONS e successive modifiche, presso il competente organo tra quelli indicati sul sito della medesima Autorità. In alternativa, il Cliente potrà rivolgersi all’Organo di Conciliazione paritetico che Noverca intende istituire in collaborazione con le principali Associazioni dei Consumatori, secondo quanto stabilito dall’art. 13, comma 2, della delibera 173/07/CONS. Le informazioni relative alle modalità di adesione all’organismo di Conciliazione Paritetica saranno disponibili sul sito web www.kenamobile.it. Resta salvo il diritto del Cliente di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria ordinaria, una volta esperito il tentativo obbligatorio di conciliazione ai sensi della Delibera 173/07/CONS.


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram per ricevere una notifica immediata per ogni nuova pubblicazione e seguici su Facebook Twitter e Google+.

22 Risposte

  1. Oggi 20/12 non riesco a ricevere chiamate da H3G , dice “numero inessitente” e i messagi dalle banche estere (Leupay, Number26, etc) CONTINUANO A NON ARRIVARE !!!

    • Maurizio Tosetti ha detto:

      Ciao forse ti conviene cambiar compagnia e lasciar stare gli operatori virtuali.

      • Riccardo ha detto:

        Non è giusto generalizzare. Kena e la piattaforma Noverca in generale sono un disastro, in famiglia ho un’altra sim Kena e sono problemi continui… A breve cambierò operatore.
        Dall’altro lato ci sono virtuali come Tiscali e CoopVoce, per citarne due fra tanti, che offrono un servizio eccellente. Ho una SIM Tiscali Mobile, in un anno non c’è stato mai un singolo problema…

  2. pepxpep ha detto:

    a Noitel tutto tornato come prima…..telefonate spezzettate,difficolta ad effettuare e ricevere telefonate,inutilizzo o difficolta a chiamare i numeri verdi,linea assente,eco di ritorno nelle chiamate,continui distacchi e caduta delle chiamate,servizio clienti inesistente,impossibilita ad effettuare ricariche causa non conoscenza dei rivenditori della +ricarica,problemi ad agganciare il roming se il telefono è impostato su modalita 2g/3g/4g .Unico punto + chiamate ancora a 5 cent.verso tutti…..quando si riesce…..

    • Luca ha detto:

      Anche con Kena ho difficoltà a ricevere le chiamato la prima volta risulto quasi sempre irraggiungibile se invece continuano a provere a chiamarmi le seconda o a volte anche alla terza volta allora riescono a chiamarmi. Questa mattina ho chiamato il servizio clienti e mi hanno detto che sono a conoscenza del problema e che stanno cercando di risolvere. Sono un po’ stanco però di questi problemi, prima il mancato rinnovo automatico, poi sempre irraggiungibile e addirittura risultavo Vodafone e ora mi devono chiamare più e più volta prima di riuscirci. Sono un po’ deluso

  3. angelo Lombardi ha detto:

    Angelo Lombardi, pessimo servizio non riesco a ricevere chiamate da nessun gestore o solamente una su dieci, personale del servizio assistenza ineducato e seccato delle mie quotidiane richieste, sto cambiando gestore.

  4. Barbara ha detto:

    Nulla è cambiato con kena non si può chiamare ne ricevere telefonate. Impossibile contattare l’assistenza. Pessimi!

  5. Felice ha detto:

    Anche a me sembra che non sia cambiato nulla. Oggi ricevendo o facendo telefonate uno dei due interlocutori non sente. Sono con Rabona. Dal 24 novembre, giorno in cui sono migrato, kena non ha rilasciato il credito residuo. Inoltre il giorno 7 dicembre dal mio piano mensile sono stati sottratti 17 giga. L’esito dell’esame mie numerose proteste é stato deludentissimo ai due operatori è stato inconcludente.

  6. Enrico MisaSanMia ha detto:

    il disservizio ha ripreso, con noitel non posso chiamare attualmente qui a siracusa… mah

  7. Diego Giacobbi ha detto:

    Il problema non è ancora stato risolto, io come cliente Rabona, chi è 3 continua ad avere difficoltà a chiamarmi

  8. dobale ha detto:

    Brava Redazione che hai aggiunto informazioni riguardo gli indennizzi! “La conoscenza ci rende liberi anche dalla prepotenza altrui”.CHI NE HA DIRITTO CHIEDA GLI INDENNIZZI!!! Tutto questo aiuta anche gli operatori telefonici ad offrire un servizio migliore!

  9. dobale ha detto:

    Per disservizi superiori ai 2 giorni lavorativi, imputabili a loro, si può chiedere gli indennizzi. Nel reclamo a voce (servizio clienti), scritto (fax o social o email) MINACCIARE espressamente intervento al corecom. Qualcosa forse succede…… :)

  10. Mario ha detto:

    Vergognosi! Rovinano l’intera categoria degli operatori mobili virtuali!

  11. Marco ha detto:

    confermo che il disservizio è rientrato ma l’assistenza di Noitel è pessima per non parlare che non hanno predisposto alcun rimborso e che ad oggi non hanno neanche risposto alle segnalazioni inviate tramite la myarea . Di sicuro offrono tutto tranne che sicurezza e effecienza.

  12. F. ha detto:

    Ma quali rimborsi! Sono dei morti di fame (scusate la schiettezza), nemmeno hanno probabilmente un numero sufficiente di operatori per rispondere al telefono, figuriamoci per gestire tutto il delirio degli ultimi giorni. Me ne scappo via alla prima offerta utile di qualsiasi altro gestore e non mi rivedranno mai più.

    • Maurizio Tosetti ha detto:

      Per i rimborsi basta andare kena.it e guardare la carta dei servizi . Puo’ fare richiesta via mail o fax oppure affidarsi al Corecom per conciliazione ( e ‘ riportato pure su mvnonews) Questo sono gli strumenti dati al cliente per legge e vale per tutti gli operatori virtuali e non.

    • Marco ha detto:

      Ho inviato una mail a ‘assistenzaclienti@kenamobile.it’ il giorno 11/12 oggi ho chiamato e hanno provveduto ad effetturarmi un rimborso di 14€, a differenze delle volte scorse questa votla qualcosa hanno fatto

  13. Paolo ha detto:

    Su un altro sito leggo di rimborsi Kena Mobile, ma contattando il 181 (dopo quasi mezz’ora di attesa) cadono tutti dal pero, dicendo che non è previsto nessun rimborso per il disservizio dei giorni scorsi! Sono indeciso se aprire una richiesta di rimborso via Corecom o dire definitivamente addio a Kena!

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: