TotalErg diventa Italiana Petroli: nessuna variazione per ERG Mobile (almeno per ora)


Lo scorso 10 gennaio è stata perfezionata la cessione di TotalErg al Gruppo api, che con questa operazione diviene il secondo operatore nel settore petrolifero italiano con una rete di oltre 5 mila punti vendita distribuiti sull’intero territorio nazionale.

Abbiamo avuto già modo di scrivere di questa acquisizione lo scorso ottobre domandandoci (come molti lettori) quale futuro potrebbe avere ERG Mobile – l’operatore mobile virtuale di TotalErg che opera su rete Vodafone dall’aprile del 2009 – ora che il brand verrà smantellato?

TotalErg diventa Italiana Petroli

Sul sito ufficiale da qualche giorno è comparso il brand “italiana petroli” in sostituzione di TotalErg, con un messaggio ai clienti dell’avvenuta acquisizione da parte del Gruppo api.

In aggiunta è arrivata anche una comunicazione agli iscritti al programma BoxPiù e ai clienti ERG Mobile, che spiega come:

Il cambio di nome non modifica in alcun modo i nostri rapporti: tutte le iniziative promozionali BoxPiù ed ERG Mobile rimarranno invariate. Sarà nostra cura tenervi costantemente aggiornati sulle novità che via via interverranno e sulle nuove opportunità che Vi offriremo!

I clienti ERG Mobile possono tirare un sospiro di sollievo, tutto rimane invariato, almeno per ora, perché la questione potrebbe tornare d’attualità già tra qualche mese o poco più.

Come spiegato anche dal presidente esecutivo del Gruppo api – Ugo Brachetti Peretti – in una intervista al Corriere Economia dello scorso novembre, c’è un timing preciso per il rebranding da TotalErg ad IP (Italiana Petroli). Alla domanda, quando ribattezzerete la nuova rete con il marchio IP, Ugo Brachetti Peretti risponde:

Abbiamo tempo venti mesi in base agli accordi con Total ed Erg.

Dunque entro metà 2019 tutta la rete TotalErg diventerà IP e a quel punto anche ERG Mobile avrà davanti due percorsi obbligati: o la chiusura come MVNO e la scomparsa del brand ERG Mobile, oppure un rebranding in “IP Mobile”  o qualsiasi nome verrà scelto, se il gruppo deciderà di continuare ad operare come operatore mobile virtuale (con il maggior potenziale di una rete distributiva ancora più capillare).

Naturalmente ci auguriamo possa andare in porto la seconda ipotesi e non dover scrivere tra qualche mese o un anno della chiusura di un altro MVNO. Non mancheremo di tenervi aggiornati anche su questo fronte, in un 2018 che potrebbe regalarci diverse sorprese.


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram  oppure seguici su Facebook o su Twitter | Google+

6 Risposte

  1. il disoccupato ha detto:

    verrà ceduta all’azienda su cui si basa la rete cioè vodafone, e licenzierà le persone come ha già fatto e stà facendo per il gruppo totalerg, altro che ringraziamenti ai dipendenti….

  2. Guido ha detto:

    È probabile che la venderanno, anche scontata, ad un altro operatore. Magari un MVNO che vuole aumentare il numero dei clienti.

  3. daveisi ha detto:

    seondo me la vendono oppure se non riescono a spuntare un prezzo decente la chiudono

  4. Fabio ha detto:

    TotalErg non esisterà più, ERG si è data alle rinnovabili… secondo me il gruppo api se ne libererà molto presto. :(

  5. Mick ha detto:

    Ho la sensazione che non arriverà a fine anno. L’ipotesi del cambio nome/brand sarebbe interessante, visto il potenziale della rete distributiva, ora quasi raddoppiata, ma ci credo davvero poco.

  6. Nik ha detto:

    Dopo il drammatico calo di clienti dei mesi scorsi qualcosa mi dice che non durerà ancora molto.

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: