Nasce Taza Mobile, un altro “Reseller MVNO” su rete Vodafone (tramite Compagnia Italia Mobile)


Mentre rimane ancora incerta la situazione di Ringo Mobile (qui il nostro ultimo aggiornamento), un altro operatore mobile virtuale “etnico” (per la precisione un ATR MVNO o Reseller MVNO se preferite) si appresta al lancio in Italia.

Si tratta di Taza Mobile, un operatore mobile greco di proprietà della Burraq Group, specializzato nelle chiamate internazionali a basso costo e che in Italia opererà in partnership con Compagnia Italia Mobile, la società che controlla un altro operatore mobile virtuale, 1Mobile.

Tariffe Taza Mobile

Dopo alcuni giorni in cui il sito web risultava perfettamente raggiungibile, improvvisamente da inizio mese è stato oscurato con l’attivazione di un countdown. Queste le tariffe esposte prima della modifica e su cui bisognerà attendere ufficializzazione.

Taza Super

Taza Super

Taza Combo

Taza Combo

Taza Asia

Taza AsiaTaza Latin America

Taza Latin America

Taza Extra Packages

Taza Extra Packages

Tariffa a parte, di cui bisognerà attendere l’ufficializzazione, per tutto il resto parliamo di un gestore che sarà di fatto 1Mobile ma con SIM brandizzate Taza Mobile, come appare chiaro anche dal modulo di attivazione di una nuova SIM “by 1Mobile“.

Taza Mobile by 1Mobile

Servizio Clienti

Il Servizio Clienti Taza Mobile, come per 1Mobile, risponde al numero 401001 e può essere contattato anche da utenze 1Mobile. Da alcuni giorni infatti, chiamando il Servizio Clienti, una voce guida offre due opzioni alternative, parlare con l’assistenza 1Mobile o quella Taza Mobile (con doppio messaggio anche in lingua inglese). Ecco la registrazione…

Per chi vive a Milano inoltre, esiste già un primo punto vendita affiliato Taza Mobile, anche se al momento le SIM non vengono commercializzazione, essendo ancora in fase di test, così come avviene per il Servizio Clienti, ancora non realmente operativo.

Con molta probabilità i canali distributivi saranno simili, se non gli stessi, di 1Mobile, così come le ricariche potranno essere effettuate in tutti i punti vendita Sisal abilitati. Appena l’operatore lancerà ufficialmente il servizio non mancheremo di segnalarlo (ricordiamo che la data del countdown in ogni caso è puramente indicativa).


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti al nostro canale Telegram  oppure seguici su Facebook o su Twitter | Google+

Commenta o Rispondi ad un commento..