Benedetto Levi (Iliad): saremo un operatore normale, non virtuale (come Kena Mobile). Proporremo tariffe basse e trasparenti


Benedetto Levi, AD Iliad Italia, ha rilasciato proprio oggi una intervista al quotidiano la Repubblica e ripresa quasi in tempo reale dai colleghi di UNIVERSO Free, in cui conferma il debutto del nuovo operatore mobile entro l’estate ma, soprattutto, lancia qualche frecciatina ai concorrenti diretti (TIM e Vodafone in particolare).

Levi ricorda innanzitutto che Iliad sarà un operatore mobile di rete (non virtuale):

Rifiuto l’etichetta low cost. Saremo un operatore normale, non virtuale, con una nostra rete. Già al lancio avremo una copertura nazionale, anche se all’inizio ci appoggeremo in parte sulla rete di Wind 3. Pensiamo di poter dare una qualità e una copertura anche superiore a quella dei concorrenti.

E sui concorrenti…

Non mi sorprende che gli altri operatori abbiano paura e stiano cercando di ostacolarci in tutti i modi, lanciando a loro volta dei marchi low cost. O anche, per esempio, registrando in Italia il marchio Free, che è uno di quelli di Iliad in Francia. Peccato per loro che noi qui useremo il marchio Iliad.

Il riferimento è naturalmente sia al lancio di MVNO da parte di TIM e a breve anche di Vodafone, sia al fatto che Vodafone Italia ha registrato nel nostro paese il brand “Free“, utilizzato da anni in Francia da Iliad (Free e Free Mobile).

Parlando del lancio del nuovo operatore mobile e dei concorrenti, spiega subito che l’idea è quella di

Distanziarci da loro… Faremo tutto in modo diverso e migliore, con tariffe davvero più economiche e più trasparenti, senza trascurare la qualità”.

Sul fronte tariffe, quello su cui si concentra maggiormente l’attenzione di molti potenziali futuri clienti, Levi spiega:

Riteniamo che ci siano molti margini per proporre tariffe più basse, senza costi nascosti, in modo trasparente. Aspetti su cui gli operatori hanno peccato molto, soprattutto nell’ultimo periodo, con mosse che all’estero sarebbero impensabili.

Mi riferisco anche alla vicenda delle tariffe a 28 giorni. Gli italiani hanno perso la fiducia negli operatori. E qui entriamo in campo noi.

E probabilmente proprio la tariffazione a 28 giorni potrebbe essere uno dei tanti motivi che spingerà molti clienti di altri gestori tra le braccia del nuovo arrivato.

Ricordiamo che, su questo fronte, solo pochi MVNO (tra cui uno dei principali è indubbiamente CoopVoce) negli ultimi mesi non hanno mai ceduto alla tariffazione a 28 giorni, dimostrando che ci sono comunque realtà valide oltre i principali gestori di rete.

via UNIVERSO Free


Non perdere nemmeno una notizia, unisciti alle oltre 1.320 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici su Facebook Twitter e Google+

Advertisements

10 Risposte

  1. Enrico Bc65 ha detto:

    si ma quandooooo, asbrigateveeee

  2. Rey Cristian ha detto:

    Attendo con ansia il vostro debutto ! Sarò uno dei primi a richiedere la mnp ! Benvenuti !

  3. Giampiero ha detto:

    Non vedo l’ora che vengano aperti i deretani delle 3, ex 4,associate per delinquere. Iliad avrai 4 abbonamenti certi il giorno dopo che iniziate. Benvenuta in Italia il paese delle truffe legalizzate.

  4. Marina Blazic ha detto:

    La cosa mi interessa! L’importante che ci sia un servizio clienti a misura d’uomo! Marina

  5. Daniele ha detto:

    Salve vi aspetto e ora che arrivi un altra compagnia ..non parliamo Delle compagnie virtuali che promettono tantissimi e servizi zero …Tipo Kena non aggiungo altro… Ben venga!!!

  6. Andrea ha detto:

    Speriamo come la Blu permettano di personalizzare il numero gratis, sarebbe un bel colpaccio!

  7. pietro pavanello ha detto:

    Poche parole ma chiare come poche offerte ma trasparenti. Appena saranno operativi passerò tutte le sim (e non sono poche) a loro. benvenuti.

  8. dobale ha detto:

    Parole chiare, anche sulla qualità del servizio che intendono dare. Presto, molti di noi , presenterà il conto ai “3 compagni di merende”! :)

  9. William ha detto:

    Meritano di fallire tutti, a parte qualche eccezione come CoopVoce e poche realtà simili, che si son contraddistinte per onestà e rispetto del cliente. Forza Iliad!

  10. Rey Cristian ha detto:

    Ottimo ! Attendo con piacere la nascita di lliad !
    Ricorda vagamente quando a cavallo degli anni 90/2000,arrivò BLU telecomunicazioni, un grande marchio e ottime tariffe ai tempi di allora.
    Tim,Vodafonee wind e tutti gli operatori virtuali hanno piazzato rinnovi a 28gg. Molto scorretto !!! Come molto scorrette,tutte le rimodulazioni che nel tempo hanno fatto a loro favore ! Che ben venga ! Sarò tra i primi a richiedere la portabilità !!! Grande Lliad !

Commenta la notizia o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: