MVNO francesi: nel I trimestre 2018 a quota 8 milioni di SIM (11% di quota di mercato)


Nel primo trimestre 2018 il numero di schede SIM in uso in Francia (escluso le Machine to Machine) ammontava a 75 milioni (74.951.000 per la precisione), in aumento del 2.6% su base annua e con un tasso di penetrazione del 111,9%.

La crescita (+362.000 SIM nel primo trimestre 2018) è in gran parte superiore a quella registrata un anno prima (+50.000) per due motivi. Da un lato, il segmento degli abbonamenti è cresciuto di +700.000 vs +590.000 del marzo 2017, dall’altro il calo del numero SIM prepagate è stato minore rispetto ad un anno prima (-330.000 al 31 marzo 2018 vs -500.000 al 31 marzo del 2017).

Alla fine del primo trimestre 2018, in Francia si contavano 65.020.000 linee in abbonamento contro 9.931.000 linee prepagate. Sostanzialmente una situazione diametralmente opposta rispetto a quella italiana, dove la netta maggioranza delle utenze è prepagata.

Il numero di SIM detenute dagli operatori di rete mobile nella Francia continentale nel primo trimestre 2018 è cresciuto di 245.000 unità rispetto al primo trimestre del 2017.

Gli operatori mobili virtuali (MVNO) crescono dello 0.5% in un anno portandosi a 8 milioni di SIM (7.958.000) al 31 marzo 2018, per una quota di mercato dell’11%. Rispetto agli operatori di rete mobile, i MVNO francesi vedono una netta maggioranza di SIM prepagate (64.2%) rispetto agli abbonamenti (8.4%).

MVNO francesi I trimestre 2018

MVNO francesi I trimestre 2018 | Dati ARCEP

Per quanto riguarda il numero di carte M2M (Machine to Machine), in Francia hanno raggiunto quota 15,7 milioni, con una crescita annuale di oltre tre milioni.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 1.500 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici su Facebook Twitter e Google+