CoopVoce: dal 1° giugno 2018 torna la ChiamaTutti START+


In anticipo, rispetto alla data di lancio (prevista per il prossimo 1° giugno), eccoci a svelarvi quella che sarà l’offerta CoopVoce a livello nazionale e attivabile fino al prossimo 4 luglio 2018.

Si tratta del ritorno della ChiamaTutti START+, che prevede 200 minuti di chiamate verso tutte le numerazioni nazionali, 200 SMS e 2 Giga di traffico internet (su rete 4G di TIM) a soli 5 euro al mese.

ChiamaTutti START+I minuti sono tariffati sugli effettivi secondi di conversazione, senza scatto alla risposta e le connessioni internet a singolo kbyte. Al superamento dei minuti e SMS compresi nel mese si applicano le condizioni del piano tariffario attivo sulla propria linea, mentre il traffico internet è inibito.

La promozione ha un costo di 5 euro al mese e si rinnova automaticamente ogni mese. Se il credito residuo non è sufficiente, l’offerta è sospesa per 7 giorni. Per riattivarla è necessario ricaricare entro 7 giorni, altrimenti verrà disattivata. In caso di sospensione il traffico voce e SMS è tariffato secondo le condizioni del piano tariffario, mentre il traffico internet è inibito.

La promozione nello stesso periodo è attivabile anche dai già clienti con un costo aggiuntivo di 9 euro, che verranno scalati dal credito residuo della SIM insieme al canone del primo mese.

Nel caso in cui i minuti, gli SMS o i GB disponibili siano esauriti prima della data di scadenza mensile è possibile rinnovare anticipatamente l’offerta via SMS, inviando un messaggio con scritto: RINNOVA CHIAMATUTTI START+, oppure utilizzando gli altri canali di assistenza (App CoopVoce, l’Area Clienti sul sito coopvoce.it, il numero automatico 4243688 o il 188).

I minuti, gli SMS e il traffico internet previsti dalla promozione sono utilizzabili anche nei 31 Paesi che aderiscono alla nuova normativa sul Roaming in UE (Roam Like At Home).

ChiamaTutti START+ non è compatibile con altre promozioni a pacchetto, ad esempio altre “ChiamaTutti”, con pacchetti “Web” nazionali e con iniziative che prevedono un accredito di bonus. È compatibile con la promo IN 2 Più e con le offerte per il traffico internazionale.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 1.510 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici su Facebook Twitter e Google+

7 Risposte

  1. ROBERTO BARATTINI ha detto:

    PROMOZIONE DELUDENTE.COOPVOCE SORDA ALLE RICHIESTE DEI SUOI CLIENTI CONTINUA A PROPORCI LE SUE MINESTRINE RISCALDATE: POCHI MINUTI ,POCHISSIMI GIGA A PREZZI ALTI.NEL MOMENTO IN CUI I TUTTI I GESTORI PROPONGONO PACCHETTI RICCHI DI GIGA E MINUTI ILLIMITATI NON HA SENSO OSTINARSI A COMMERCIALIZZARE OFFERTE OBSOLETE E ASSOUTAMENTE FUORI MERCATO.COOPVOCE NON CI STA DENTRO CON I COSTI ,SI CAPISCE…MA ALLORA TANTO VALE CHIUDERE…

    • dobale ha detto:

      La minestrina riscaldata a tanti piace! Non ho capito cosa dovrebbe chiudere? :)

    • Francesco ha detto:

      CoopVoce da pochi giga, minuti ed sms però (al contrario dei grandi operatori che a €5 ti danno un miliardo di GB ma dopo due mesi ti rimodulano l’offerta in peggio) le sue offerte sono veramente per sempre.

      • ROBERTO BARATTINI ha detto:

        DA ieri e’ operativo ILIAD che con solo 5,99 euro al mese offre 30 gb minuti ed sms illimitati….COOPVOCE DEVE TROVARE SOLUZIONI ALTERNATIVE…ALTRIMENTI NON RESISTERA’…IN FRANCIA PER COLPA DI ILIAD HANNO PERSO MILIONI DI CLIENTI QUASI TUTTI I GESTORI…

        • Francesco ha detto:

          Iliad può permettersi queste offerte stracciate, Coop e i virtuali no. Comunque con Iliad paghi 6€/mese ma conti sulla copertura Wind/Tre che non brilla (almeno in Sardegna) per qualità, mentre CoopVoce si appoggia a Tim che non ha rivali (se non Vodafone)

          • mario ha detto:

            Kena è un virtuale è offre a 5€ 1000 minuti e 10 giga…ed opera su rete tim…la differenza è tra chi ha la forza di competere e chi come coopvoce è destinata a perdere quota… Coopvoce è un operatore a vocazione familiare e puo’ farcela solo ristudiando la sua offerta…..ad esempio la condivisione di giga e minuti tra membri dello stesso nucleo…ma non accadrà perché non hanno capito che i tempi sono cambiati e la competizione non è piu con tim ,Vodafone,Wind,ma con i gestori virtuali e i nuovi attori come iliad…

      • Ciccio Baciccio ha detto:

        Esatto, sono passato da Vodafone a Coopvoce diversi anni fa e mi sono sempre trovato bene.
        Quello che ho apprezzato finora (oltre all’ottima connessione): nessun costo nascosto e trasparenza assoluta.
        SEMPRE fatturato a un mese e mai rimodulato se non a mio vantaggio (più giga, stesso prezzo).
        Di Iliad non saprei cosa farmene, al momento si appoggia su altri operatori che da me non prendono bene, preferisco connessione stabile e veloce su rete TIM (circa 120Mbps in download).
        Con “Ho” ancora peggio, costa più di Iliad, meno Gb e velocità limitata, ma almeno la rete è Vodafone.
        Al mese userò si e no un paio di Gb, un’ora di conversazione e una decina di SMS, perciò ho fatto questa chiamatutti start+, che a 5 € mi offre tutto quello che mi serve e anche di più (fino a 5Gb semplicemente andando in bici o a piedi, abbinandoci “vivibici”).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: