Portabilità Iliad: nella lista degli operatori, anche VEI di Vodafone e “Rabota” Mobile


Del nuovo operatore mobile di Iliad, sicuramente apprezzeremo l’ottima offerta tariffaria e qualche simpatica svista sul proprio sito web online nei primissimi giorni dal debutto.

Inserendo una richiesta di portabilità online, dal portale iliad.it, nella lunga lista degli operatori mobili italiani, risulta già disponibile anche VEI, il Mobile Virtual Network Operator (MVNO) di Vodafone, il cui debutto era previsto a ridosso di quello di Iliad, quindi ormai non dovrebbe mancare molto.

Dalle informazioni in nostro possesso, gli accordi con la rete vendita sono già in essere da diverse settimane e mancherebbe solo l’ufficializzazione alla commercializzazione del servizio (non mancheremo di aggiornarvi su questo fronte, appena si avranno informazioni certe).

Nel frattempo, segnaliamo un simpatico “svarione” che il team di Iliad ha corretto proprio in questa giornata, ovvero il nome di Rabona Mobile (ESP MVNO su rete TIM), nella lista degli operatori disponibili per le portabilità del numero, che fino a questa mattina era diventato “Rabota Mobile“.

Era in buona compagnia a dire il vero, con Digi Mobile invece di DIGI Mobil, “COOP Italia” poi diventato “COOP Voce” e la misteriosa presenza di Mundio, filiale italiana di Mundio Mobile Ltd, che controlla Vectone Mobile, l’operatore mobile virtuale (prefisso 3712) il cui lancio in Italia è avvolto nel mistero da quasi due anni.

Piccoli “errori di gioventù” per Iliad, in attesa di conoscere i primi numeri raggiunti dal nuovo quarto gestore di rete italiano e, soprattutto, di scoprire quando e come Vodafone risponderà a questa offerta con il suo “virtuale” (tramite la controllata VEI Italia).

Confronto tariffe Iliad – Vodafone – TIM – 3 – Wind

Il commento di Rabona

Un po’ fuori dalle righe il commento da parte di Rabona alla “svista”, subito corretta dal team di Iliad, segnalata in questo articolo (che abbiamo pubblicato più a titolo di curiosità che altro). Ecco la nota inviata poche ore fa:

Simpatici i francesi con gli svarioni… la “T” ci fa venire in mente i mondiali del 2006, vinti dall’Italia con la “T”estata ;)

Ovviamente si scherza e diamo il benvenuto in Italia… con l’invito all’AD a prendere un caffè presso la nostra Azienda con la raccomandazione di seguire le indicazioni Rabo”n”a con la “N” e non con la “T”.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 1.530 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici su Facebook Twitter e Google+