PosteMobile: 3.946.000 SIM nel primo trimestre 2018, in crescita anche i ricavi su base annua


Continua a crescere il numero di linee PosteMobile, il Full MVNO su rete Wind Tre del gruppo Poste Italiane. Secondo gli ultimi dati disponibili, PosteMobile contava una consistenza media di 3.946.000 SIM a fine marzo 2018.

Il dato è in crescita rispetto allo stesso periodo di un anno fa, dove le SIM erano 3.659.000 (3.777.000 il dato di fine 2017). Per conoscere tutti i dati aggiornati sul numero di linee dei principali operatori mobili virtuali italiani, visita la nostra sezione dedicata.

Nell’ultima relazione trimestrale di Poste Italiane, viene inoltre segnalata “l’adozione da parte dei principali operatori mobili di strategie acquisitive orientate ad una sostanziale stabilità della politica di pricing e una minore focalizzazione sulle offerte operator attack, allo scopo di preservare ricavi e margini, in attesa dell’ingresso sul mercato di nuovi players”.

Ovvero dell’arrivo di Iliad, di pochi giorni fa, oltre al lancio del nuovo MVNO di Vodafone previsto nelle prossime settimane.

I ricavi PosteMobile su base annua passano dai 50 milioni di euro del primo trimestre 2017 ai 52 milioni di euro del primo trimestre 2018, grazie all’aumento della customer base sia per il servizio mobile che nel fisso (con PosteMobile Casa).

Le SIM PosteMobile sono acquistabili sia online che presso gli uffici postali (nei 341 corner dedicati) o nei Kipoint abilitati.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 1.550 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici su Facebook Twitter e Google+

3 Risposte

  1. GULINO ROSARIO ha detto:

    Non va trascurata la forte radicazione sull’intero territorio nazionale per fornire un’adeguata chiave di lettura per i risultati raggiunti ed ottenuti dal ramo tlc del Gruppo Poste Italiane.

  2. Andrea ha detto:

    Io ho comprato online Ma non mi hanno attivato. Ho dato recesso il 14 aprile e ancora ad oggi non ho ricevuto il rimborso. Postemobile mai più.

  3. Renzo ha detto:

    È incredibile e stupisce anche me: evidentemente, prorogare ad oltranza le offerte, funziona. :-)
    Oppure hanno pressato molto ai corner negli uffici postali. :-p

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: