Le ricariche ho. Mobile disponibili nei punti vendita SisalPay e Lottomatica


Novità per i possessori delle SIM del nuovo operatore mobile virtuale (ESP MVNOho. Mobile. Da oggi, infatti, è possibile ricaricare la propria SIM tramite tutti i punti vendita aderenti ai circuiti SisalPayLottomatica, come già accade per molti altri operatori italiani, sia di rete che virtuali.

ho mobile ricarica lottomatica sisalpay

Il sistema SisalPay, che offre al cittadino più di 500 servizi di pagamento (da utenze a tributi, da ticket sanitari a ricariche di carte prepagate e SIM telefoniche), da oggi si arricchisce della possibilità di ricaricare il credito residuo della propria linea telefonica ho. Mobile semplicemente recandosi in uno dei tantissimi punti vendita abilitati a tale piattaforma in tutta Italia.

Le ricariche per ho. Mobile su SisalPay sono al momento disponibili in diversi tagli, compresi tra i 5 e i 50 euro, e sono fruibili in ogni momento, limitatamente agli orari d’apertura dei vari punti vendita sparsi per lo stivale.

LEGGI ANCHE: ho. Mobile non è full MVNO: prefisso e ICCID di Vodafone

Questo il comunicato diffuso oggi:

A partire da oggi, grazie alla partnership tra il brand per i servizi di pagamento del Gruppo Sisal e la neonata compagnia telefonica italiana, è possibile ricaricare le SIM ho. comodamente sotto casa, in modo semplice veloce e sicuro, nei punti vendita SisalPay abilitati in tutta Italia.

Le ricariche ho., disponibili in vari tagli dai 5 ai 50 euro, sono fruibili H24 e 7 giorni su 7, compatibilmente con gli orari di chiusura o di riposo settimanale del Punto Vendita abilitato.

La ricarica delle SIM ho. si aggiunge ai servizi di ricarica già attivi per tutti gli altri operatori telefonici, sia italiani che internazionali, all’interno della più ampia offerta di SisalPay composta da oltre 500 servizi di pagamento a disposizione del cittadino (tra utenze, tributi, multe, ticket sanitari, ricariche carte prepagate etc.).

Migliaia anche i punti vendita abilitati Lottomatica, che a sua volta offre – tra i tanti servizi – la possibilità di ricaricare il proprio telefonino, tra cui le utenze dell nuovo operatore ho. Mobile.

Ricordiamo che è inoltre possibile ricaricare il proprio numero ho. Mobile anche online, tramite l’app ufficiale ho. o dall’area personale sul sito ho-mobile.it, utilizzando carta di credito (tutte tranne American Express), PayPal o Postepay.

Le ricariche ho. sono disponibili anche nei punti vendita e nelle edicole utilizzate per la vendita, il ritiro e l’attivazione delle SIM dell’operatore.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 1.690 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure seguici su Facebook Twitter e Google+

Una risposta

  1. Edoardo ha detto:

    Presa oggi la SIM ho-mobile ed attivata. In attesa della portabilità (richiesta tramite app) confermo velocità di 58,6 Mbps in download ed 24,4 Mbps in upload. Ping stabile intorno a 24ms. Zona Roma

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: