CoopVoce: un nuovo tassello per un futuro da Full MVNO (con prefisso 353.4)


Un nuovo aggiornamento arriva sul fronte CoopVoce, dopo avervi svelato lo scorso giugno, del nuovo prefisso – il 353.4 – assegnato all’operatore mobile virtuale di Coop Italia.

Nuovo prefissso CoopVoceSecondo quanto riportato dall’ultimo aggiornamento delle Risorse di Numerazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico, ora è stato svelato un altro dato molto importante, quello del Mobile Network Code (MNC) assegnato a CoopVoce, il 53.

Perché importante? Perché è il tassello che mancava per poter affermare che CoopVoce potrà diventare un Full MVNO, ovvero quanto di più vicino c’è ad un vero e proprio operatore mobile di rete (MNO), possedendo gli stessi processi e le stesse piattaforme di un operatore di rete, tranne l’infrastruttura radio e l’accesso alla stessa.

Come abbiamo più volte già spiegato, di fatto un Full MVNO gestisce in autonomia la rete di commutazione ed emette e convalida le proprie SIM, gestisce in autonomia i servizi, stipula direttamente accordi di roaming internazionali, gestisce la fatturazione, il customer care, le attività di marketing e vendite.

Non solo, un grande vantaggio di questa tipologia di MVNO è che, in caso di bisogno, è possibile cambiare operatore di rete (passando magari ad un altro che offre migliori condizioni economiche) senza dover costringere tutti i propri clienti ad un cambio di SIM.

Non sono noti purtroppo altri particolari e, nello specifico, una plausibile data di passaggio a Full MVNO. Per ora in CoopVoce tutto è tenuto nel riserbo più assoluto e non vengono rilasciate dichiarazioni ufficiali su questo tema.

Non resta dunque che aspettare e vedere cosa accadrà nei prossimi mesi.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.010 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook Twitter e Google+

13 Risposte

  1. DDS ha detto:

    Speriamo di no, essere ESP rende coopvoce particolarmente attraente perchè: i bonus verso tim valgono anche verso coop e le telefonate verso tim usano WB-AMR.

  2. ROBERTO BARATTINI ha detto:

    Allora cambio programma: Saltato l’accordo con noverca .Coopvoce nel corso del 2019 interromperà l’accordo con Tim per siglarne uno nuovo con h3g che consentirà di proporre tariffe molto aggressive in grado di competere ,senza pesare sui bilanci,con Iliad.E inoltre previsto ,sempre entro il 2019 ,il lancio di in servizio di telefonia fissa su rete gsm ( come poste mobile).Coopvoce ha fatto dietro front….e rilancia…ma per farlo è staro necessario ridiscutere tutto quanto ,incluso l’utilizzo della rete Tim

    • Simone ha detto:

      E’ arrivato il cazzaro… domani vi dirà che CoopVoce verrà acquistata da Vodafone ahahahah…

      • Sandro ha detto:

        Concordo Simone!

      • lpelo2000 ha detto:

        Per quanto riguarda lancio telefonia fissa di coopvoce posso portare la mia esperienza come utente. Settimana scorsa Coopvoce mi ha chiesto di rispondere ad alcune domande per determinare l’interesse verso nuove offerte che avrebbero potuto lanciare. Le possibili offerte su cui mi chiedevano un interessamento erano: passare anche il numero di telefono di casa a coopvoce, attivare un’opzione che legasse l’aggiunta di giga alla mia offerta mobile tramite l’acquisto di prodotti a marchio coop. Che poi effettivamente le lancino è un altro paio di maniche.
        Luca

    • Titano ha detto:

      Se passa a WIND3 sposto immediatamente le mie 4 SIM non avrei copertura in tutti i luoghi che frequento.

  3. Sandro ha detto:

    Chi era che diceva che Coop Voce chiudeva? Bene Coop Voce avanti così, spero solo che resti su rete TIM per via della copertura. Una realtà così seria e trasparente non poteva che solo crescere, in barba agli invidiosi e gufi. Di nuovo i miei migliori auguri a chi ha sempre dimostrato serietà e correttezza verso i propri utenti.

  4. Titano ha detto:

    La mia preoccupazione è l’evetuale cambio di operatore, con TIM ottima copertura dalla parte opposta WIND3 nessuna copertura; Nel mezzo VODAFONE con una copertura parziale. Comune di Urbe (SV).

  5. @LOGOSdiGM ha detto:

    Speriamo che con questa novità ci sia anche la Migrazione Risorse su SIMcard già attive.

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: