ho. Mobile aumenta ancora il costo di attivazione e SIM (29,99€) per chi proviene da Vodafone


Con somma sorpresa per tutti quelli che hanno deciso o decideranno di passare il proprio numero Vodafone in ho., da oggi (23 ottobre 2018) il costo di attivazione più SIM lievita ancora e passa a 29.99 euro.

Nuovo costo MNP ho. da Vodafone

Per chi decide di attivare una nuova SIM ho. Mobile o di portare il proprio numero da altro gestore, il costo SIM più attivazione rimarrà di 9,99 euro (più 10 euro di prima ricarica), con l’eccezione di chi proviene da Vodafone, che vede ora lievitare il costo a 29.99 euro (più 10 euro di prima ricarica), per un totale di 39.99 euro.Nuovo costo attivazione ho.Nel caso in cui un cliente decidesse di attivare una nuova SIM ed effettuare una portabilità del numero da Vodafone in un secondo momento, i 20 euro di sconto (previsto per le nuove attivazioni) verranno addebitati direttamente sul credito residuo.

Questa novità riguarda tutta l’attuale offerta ho., da quella da 9,99 euro al mese (lanciata lo scorso 27 settembre), che mette a disposizione minuti e SMS illimitati e ben 50 Giga di traffico internet in 4G Basic (con 4G/LTE limitato a 30 Mbps in download e upload) alla più recente da 7,99 euro (qui maggiori dettagli).

Questo aumento, come abbiamo avuto modo di spiegare anche in precedenti articoli, è stato probabilmente introdotto con l’obiettivo di disincentivare il più possibile le migrazioni di clienti Vodafone verso ho. Mobile, che andrebbero ad impattare sull’ARPU della prima (ho. è controllata da Vodafone Italia tramite la VEI Srl).


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.200 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook Twitter e Google+

8 Risposte

  1. ROBERTO BARATTINI ha detto:

    Coopvoce? Adesso fa pagare ai clienti il conto della sua correttezza…tutti i gestori a partire da iliad hanno ribassato i listini.Coopvoce non è riuscita a sbalordire nessuno: L’unico pacchetto con minuti illimitati e 30 giga l’hanno proposto per un breve periodo,salvo ritirarlo dal mercato e sostituirlo con uno da 300 minuti e soli 3 giga a soli – si fa per dire…- 4.50€ che oggi sono troppi…essere corretti,trasparenti comporta l’applicazione di prezzi alti nel momento in cui i prezzi sono bassi.Coopvoce è un operatore fermo,senza attrattiva: Pochi giga e prezzi alti….ecco il rovescio della trasparenza ..

    • Paolo R. ha detto:

      Concordo che minuti/sms illimitati e 30GB a 9€ poteva essere lasciata, ma 300minuti/300SMS/3GB a 4.50€ non l’ha sostituita è la versione migliorata della 200minuti/200SMS/2GB a 5€, vedremo prossimamente se CoopVoce ri-proporrà un pacchetto per i gigadipendenti

  2. TdQ ha detto:

    “Nun ce l’ho co’te. Ce l’ho co’ quello a fianco a te che nun te butta de sotto”
    Ettore Petrolini, dal palco, a chi lo fischiava dalla galleria.
    Ecco, io, parafrasando Petrolini dico: ma come fanno quelli che sono rimasti (incredibilmente) clienti Rubafone a non averli ancora buttati de sotto?
    Masochismo? Ignoranza? Pigrizia? Boh…
    Comunque concordo pienamente con Elena, CoopVoce e Iliad davanti a tutti per trasparenza, convenienza e rispetto del cliente.

  3. Elena ha detto:

    Se fossi una cliente Vodafone (e per fortuna non lo sono), farei ciao ciao con la manina e non mi vedrebbero più. Tanto di cappello ad operatori come CooppVoce o iliad che almeno sono più rispettosi verso i propri clienti.

  4. Sandro ha detto:

    Per me possono chiedere anche 150 euro, State bene cosi’!

  5. Simone Pulcini ha detto:

    Dovrebbero avere il coraggio di non dipingere Ho Mobile come un enorme successo commerciale. E’ evidente ai più che Ho è un successo commerciale per i clienti Vodafone che, castrazioni di banda a parte, possono rimanere nella stessa rete (e nella stessa azienda) ridiscutendo le rimodulazioni che hanno subito. In ogni caso i già clienti vanno puniti e le 29 euro di attivazione sono un chiaro segnale punitivo verso il consumatore……. neppure Kena-Tim è riuscita per ora a fare tanto. Ok…tanto di cappello alla rete di Vodafone…ma accanirsi verso i consumatori è una distorsione tutta italiana…tanto è migliore la rete tanto è maggiore l’accanimento a quanto pare.

  6. dobale ha detto:

    Oramai sono senza vergogna……
    Dopo la “zappata” sui piedi che si son tirati, stanno perdendo tutti i freni inibitori…..
    ‘Na sceneggiata napoletana del miglior Mario Merola dei tempi d’oro….. eheheh

  7. MICHELE ha detto:

    Ridicoli

    In 20gg quasi il triplo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: