Anche Rabona Mobile lascia la rete TIM per il 4G di Vodafone


Rabona Mobile, l’operatore mobile virtuale operante su rete 3G TIM (su piattaforma Noverca), come già anticipato nelle scorse settimane, ha comunicato ufficialmente che, “a seguito della partenrship con Vodafone Italia Spa per i servizi wholesale, entro la primavera del 2019 saranno disponibili le nuove SIM Rabona in 4G con la qualità della rete Vodafone“.

Rabona Mobile 4G

Rabona seguirà lo stesso percorso intrapreso da Noitel (anche in questo caso già ufficializzato) e lascerà Noverca come Enabler per scegliere Plintron, il più grande MVNE (Mobile Virtual Network Enabler) multinazionale, basato su cloud, con oltre 100 milioni di linee gestite in Europa e di cui abbiamo svelato in assoluta anteprima il debutto nel nostro Paese.

Plintron è attualmente presente in 26 Paesi, Italia inclusa, dove opera come Plintron Italy Srl e dove ha ottenuto licenza da Full MVNO dal Ministero dello Sviluppo Economico, con prefisso 376.0 (blocco da 1 milione di linee) già assegnato, così come il Mobile Network Code (54).

Sarà operativo da marzo 2019, dunque non è difficile immaginare che il passaggio da rete TIM a Vodafone delle utenze Rabona Mobile avverrà successivamente a questa data, quindi in primavera, come segnalato dall’azienda.

Questo il comunicato stampa ufficiale diffuso oggi da Rabona:

Con grande soddisfazione Rabona comunica che, a seguito della partenrship con Vodafone Italia Spa per i servizi wholesale, entro la primavera del 2019 saranno disponibili le nuove SIM Rabona in 4G con la qualità della rete Vodafone.

Finalmente, a seguito del nuovo accordo, Rabona ha la possibilità di espandere il proprio business puntando ad azioni di marketing mirate all’ampliamento del proprio bacino di Clientela ed a sviluppare servizi innovativi fruibili anche dall’App Rabona disponibile per Android e iOS.

Rabona è un operatore MVNO Italiano con licenza rilasciata dal Ministero dello Sviluppo Economico e iscritto al Registro degli Operaotiri di Comunicazione che eroga servizi attraverso le proprie SIM in forma prepagata.

Cosa cambierà per i clienti Rabona Mobile? Nella primavera 2019, nel momento in cui avverrà il passaggio alla rete Vodafone, Rabona dovrà emettere nuove SIM in sostituzione di quelle attuali e invitare tutti i suoi clienti ad effettuare il cambio.

Si tratta di un passaggio obbligato quando un ESP MVNO decide di appoggiarsi alla rete di un altro gestore (cosa che non accade invece con i Full MVNO, che hanno totale autonomia, emettono proprie SIM e possiedono gli stessi processi e le stesse piattaforme di un operatore di rete, tranne l’infrastruttura radio e l’accesso alla stessa).

Di fatto, una migrazione di massa di tutti gli utenti attivi, con la classica procedura della portabilità del numero. Sarà l’azienda a comunicare tutti i dettagli e le procedure a tempo debito.


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.500 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook Twitter e Google+

3 Risposte

  1. Carmine ha detto:

    Cosa ci dovremo aspettare da TIM come clienti Rabona?? Qualche offerta particolare “Operator attack”?

  2. Enrico ha detto:

    Io ho acquistato una sim Rabona e ho richiesto portabilità del numero, dopo 25 giorni sto ancora attendendo la sua attivazione.

  3. MICHELE ha detto:

    Migrazione con portabilità e postalizzazione nuove SIMcard ai già Clienti.

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: