CoopVoce ora si ricarica anche su Satispay e nei punti vendita SNAI abilitati


Satispay, l’app gratuita di mobile payment che permette di scambiare denaro con i propri contatti, pagare gli acquisti, il bollo auto/moto, i bollettini pagoPA, fare donazioni ma anche ricariche telefoniche, ha allungato la lista degli operatori mobili messi a disposizione.

Dopo Vodafone, TIM, Wind, Tre e i “virtuali” PosteMobile, Lycamobile, Fastweb Mobile, DIGI Mobil, Tiscali Mobile, 1Mobile e ho., da giovedi 17 gennaio 2019 è possibile ricaricare anche le utenze CoopVoce (l’operatore mobile virtuale di Coop Italia).

CoopVoce su Satispay

La procedura è molto semplice: basta aprire l’applicazione, selezionare la sezione Servizi > Ricariche telefoniche, scegliere l’operatore mobile > CoopVoce e inserire il proprio numero di telefono. Nel passaggio successivo, selezionare uno dei tagli di ricarica disponibili (da 5, 10, 20 o 50 euro) e confermare.

La ricarica sul proprio numero CoopVoce è immediata, quindi non bisognerà attendere per avere credito disponibile sulla propria utenza.

Attualmente Satispay supporta sia i principali gestori telefonici che quelli virtuali (MVNO), con la lista in continuo aggiornamento (ecco quelli disponibili ad oggi e relativi tagli di ricarica):

  • TIM: 5, 10, 15, 20, 25, 30, 50, 80, 100, 150 e 200 euro
  • Vodafone: 5, 10, 20, 30, 50, 60, 100 e 250 euro
  • Wind: 5, 10, 15, 25 e 50 euro
  • Tre: 10, 20, 30 e 50 euro
  • PosteMobile: 5, 10, 15, 20 e 50 euro
  • Fastweb Mobile: 5, 10, 15, 25, 50 e 100 euro
  • Lycamobile: 5, 10, 20,30, 50 e 100 euro
  • ho.: 5, 10, 15, 20, 30, 50 euro
  • Tiscali Mobile: 5, 10, 20, 30, 50 euro
  • DIGI Mobil: 5, 10, 25 e 50 euro
  • 1Mobile: 5, 10, 15, 30 e 50 euro
  • CoopVoce: 5, 10, 20 e 50 euro

Ma le novità non finiscono qui: sempre da ieri (giovedi 17 gennaio), è possibile ricaricare le utenze CoopVoce anche nei punti vendita SNAI o Paymat abilitati della propria città.

Ricaricare CoopVoce

Ricaricare CoopVoce si fa dunque ancora più semplice con le migliaia di punti vendita aggiuntivi SNAI/Paymat, l’ingresso in Satispay e con i canali già attivi da tempo come Paypal Carica, gli sportelli bancomat di Unicredit Banca, Unipol Banca (anche Home Banking), Gruppo MPS, Cassa Centrale Banca, Banca Toscana e ING (Home Banking), nei punti vendita della rete ePay, Lottomatica e SisalPay (compresa l’applicazione SisalPay) e, naturalmente i punti vendita Coop.

Continuate a seguirci, perché nelle prossime ore avremo ancora novità in esclusiva da segnalarvi riguardanti un altro importante operatore mobile virtuale italiano.


Segui MVNO News anche su Google Newsclicca sulla stellina ✩ da app e mobile o alla voce “Segui”. Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti al nostro canale Telegram e alla community su Facebook Twitter. MVNO News è inoltre una comoda Web App gratuita, scaricala subito!

2 Risposte

  1. Berto ha detto:

    Siamo sempre in attesa della possibilità di ricarica anche delle SIM Iliad su Satispay (sto perdendo al speranza e a breve mi sa che disattiverò l’account)

  2. Marianna ha detto:

    Grande CoopVoce! Per me ad oggi rimane ancora il miglior operatore mobile italiano <3

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: