Rabona Mobile: in attesa delle SIM 4G, sospese le nuove attivazioni


In attesa dell’arrivo delle nuove SIM su rete 4G Vodafone, previsto per la prossima primavera, Rabona Mobile ha deciso di sospendere momentaneamente le richieste di nuove attivazioni su portabilità del numero o nuova numerazione.

Questo almeno è quanto riporta un breve annuncio sul sito ufficiale rabona.it (ringraziamo Andrea e Gabriele per la segnalazione), in cui viene specificato:

In attesa delle nuove SIM Rabona 4G le richieste sono sospese. A breve comunichiamo le disponibilità.

Sospensione richieste SIM RabonaCome ormai noto, Rabona seguirà lo stesso percorso intrapreso da Noitel e lascerà Noverca come Enabler per scegliere Plintron, il più grande MVNE (Mobile Virtual Network Enabler) multinazionale, basato su cloud, con oltre 100 milioni di linee gestite in Europa e di cui abbiamo svelato in assoluta anteprima il debutto nel nostro Paese.

Plintron è attualmente presente in 26 Paesi, Italia inclusa, dove opera come Plintron Italy Srl e dove ha ottenuto licenza da Full MVNO dal Ministero dello Sviluppo Economico, con prefisso 376.0 (blocco da 1 milione di linee) già assegnato, così come il Mobile Network Code (54).

Cosa cambierà per i clienti Rabona Mobile? Nella primavera 2019, nel momento in cui avverrà il passaggio alla rete VodafoneRabona dovrà emettere nuove SIM in sostituzione di quelle attuali e invitare tutti i suoi clienti ad effettuare il cambio.

Si tratta di un passaggio obbligato quando un ESP MVNO decide di appoggiarsi alla rete di un altro gestore (cosa che non accade invece con i Full MVNO, che hanno totale autonomia, emettono proprie SIM e possiedono gli stessi processi e le stesse piattaforme di un operatore di rete, tranne l’infrastruttura radio e l’accesso alla stessa).

Di fatto, una migrazione di massa di tutti gli utenti attivi, con la classica procedura della portabilità del numero.

Non è nota la motivazione ufficiale di questa sospensione sulle nuove richieste di SIM Rabona, ma le ipotesi più plausibili al momento possono essere diverse: un possibile blocco sulle nuove attivazioni e nuove emissioni di SIM da parte di Noverca/TIM o, semplicemente, una scelta aziendale per evitare ai nuovi clienti un ulteriore cambio SIM al passaggio su rete Vodafone.

Qualunque sia la motivazione, ancora qualche mese di pazienza e i clienti Rabona potranno sfruttare il 4G Vodafone (non mancheremo di informarvi anche su eventuali limitazioni sulla velocità di download e upload già viste con altri MVNO che si appoggiano a questa rete).


Non perdere nemmeno una notizia, i nostri approfondimenti e le anteprime esclusive, unisciti alle oltre 2.550 persone che hanno scelto di ricevere le notifiche di nuove pubblicazioni in tempo reale con il nostro canale Telegram oppure scarica la nostra Web App o seguici su Facebook Twitter

Una risposta

  1. Enrico ha detto:

    E’ da circa due mesi che attendo l’attivazione della sim che ho acquistato da Rabona. Nessun avviso compariva sul sito web di Rabona nel mese di dicembre 2018, quando ho acquistato la sim. Sicuramente mi rivolgerò al Corecom per inadempimento contrattuale.

Commenta o Rispondi ad un commento..

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: